Salernitana-Benevento, precedenti sorridono: 81 anni fa la prima volta, emozioni brasiliane nel 2015
CONDIVIDI SU 

BRU_8698Sono 23 le sfide giocate a Salerno tra Salernitana e Benevento, domenica sarà la prima assoluta in Serie B. Bilancio che sorride al cavalluccio marino: 15 le vittorie granata, 6 i pareggi e soltanto 2 i successi degli stregoni.

Prima volta il 17 marzo 1935, campionato di Prima Divisione, Salernitana col biancoceleste indosso e vittoriosa 2-1 grazie a Silvio Finotto e Alfonso Carella (di Tessitore il gol della bandiera sannita). Successo di casa anche nel torneo seguente in Serie C (1935/36), ben più rotondo: il 3-0 vide protagonisti ancora Carella e Finotto, con la marcatura finale su penalty di Aldo Niccolini. Dopo il pari a reti bianche nel 1936/37, terzo precedente in ordine cronologico giocato a Salerno (teatro fu il campo Littorio, l’attuale Vestuti, ndr), trascorse un quarto di secolo prima di rivedere contro le due formazioni. Per la verità il Benevento s’era sciolto nel ’53 per problemi finanziari, e così i dilettanti del Sanvito si ritrovarono ad essere la prima squadra cittadina che il 1 aprile 1961, dopo una scalata partita dalla I Divisione regionale, fece visita alla Salernitana in Serie C. Persero 2-1 gli stregoni (Lido Mazzoni e Vincenzo Calabrese i marcatori, di Firicano la rete della bandiera ospite), che “bissarono” la sconfitta anche l’anno dopo quando i granata trionfarono 3-1 per effetto dei gol di Sandro Joan, Bruno Nardi e Pietro Santin, con Baldasseroni ad accorciare le distanze. Il Sanvito retrocede, torna a chiamarsi Benevento, e attende dodici anni prima di ripresentarsi al Vestuti il 27 ottobre del ’74, peraltro battendo 1-0 la Salernitana con Zica. I giallorossi ripeterono l’exploit anche nel torneo 1975/76, 1-2 il finale: di Tiziano Stevan il gol dei padroni di casa, con gli ospiti – che sfiorarono la B – passati in doppio vantaggio precedentemente con Bertuccioli e Penzo.

Un'immagine del derby tra Salernitana e Benevento del 1976/77 (archivio G. Fasano)

Un’immagine del derby tra Salernitana e Benevento del 1976/77 (archivio G. Fasano)

Doppio confronto e due successi granata nell’annata 76/77: l’8 settembre in Coppa Italia di C il Benevento cadde 3-0 sotto i colpi di Ezio Musa, Guido Onor e LucioMujesan, mentre in campionato la vittoria fu risicata, 1-0 ancora con Mujesan. Che si scatenò con una doppietta anche nel 77/78, nel 2-1 che stese il Benevento (Radio il marcatore per il momentaneo pari). L’anno seguente il difensore Mario Valeridecise l’incontro (1-0) che era stato recuperato dopo una precedente sospensione sullo 0-0 per impraticabilità del campo. I sanniti tornarono a far punti nel torneo 1979/80, pareggiando 1-1 dopo essere andati avanti con Pezzuoli e raggiunti da Vanni Moscon. Altro pareggio nel torneo seguente, stavolta per 2-2: a i gol di Angelo Del Favero e Giovanni Zaccaro risposero Ermini su rigore e Saviano a 5′ dalla fine. Segno X anche nell’81/82, quando fece tutto il beneventano Frigerio, dapprima autore dell’autogol del vantaggio granata, poi marcatore del pareggio ospite. Ci pensò Fabio Vulpiani allora nell’82/83 a ridare il successo alla Salernitana (1-0), mentre l’anno dopo fu Zaccaro a dare gioie ai granata col medesimo risultato. Il baffuto bomber entrò nei marcatori anche nell’84/85, per il 2-0 che era stato iniziato da Santo Perrotta. Un altro attaccante di razza, Totò De Vitis, finì nel tabellino nel campionato 1984/85 (1-0 Salernitana). Il 24 maggio 1987 l’ultimo confronto tra le due squadre in campionato al Vestuti : finì 1-1 (Davide Tappi su rigore per la Salernitana, Strano per il Benevento che poi retrocesse e tornò a Salerno soltanto per la Coppa Italia. Reti bianche in quella di C 1988/89. Da allora zero incontri ufficiali fino al 2009. In mezzo ci fu solo un’amichevole tredici anni fa in contro la Salernitana di Zeman: finì 2-2 con Bondi e Poziello sugli scudi per i granata, Mastrolilli (doppietta) per i giallorossi all’epoca militanti in C2. In Tim Cup 2009/10 il ritorno della sfida, quando il match terminò 1-0 per i granata. A dare la vittoria agli uomini all’epoca allenati (guarda caso) proprio da Fabio Brini – che oggi guida i sanniti – ci pensò Francesco Caputo su calcio di rigore.

BRU_4381Il penultimo precedente è relativo alla stagione 2013/14: precisamente il 2 marzo 2014 il brasiliano Gustavo fece letteralmente venir giù la Curva Sud con un gol al 94′ che sancì il sorpasso sui sanniti. Tre minuti prima Ettore Mendicino aveva siglato il gol del pari su rigore, dopo l’iniziale vantaggio ospite con Maikol Negro. Una partita in cui successe di tutto: il Benevento terminò in nove uomini e, in occasione del rigore concesso ai granata, ad andare in porta fu l’attaccante Evacuo, a causa dell’espulsione del portiere Baiocco e del contemporaneo esaurimento dei cambi a disposizione. Infine, l’ultimo Salernitana-Benevento in ordine di tempo: quello più emozionante, che il 7 marzo del 2015 segnò il sorpasso in vetta del campionato di Lega Pro e con la strada più in discesa verso la promozione in cadetteria. Decisero i gol brasiliani di Caetano Calil (su rigore) e Denilson Gabionetta. Di seguito il tabellino di quel match:

 

TABELLINO   – SALERNITANA-BENEVENTO 2-0 (2014/15)

SALERNITANA (4-2-3-1): Gori; Colombo, Lanzaro, Tuia, Franco; Moro, Favasuli; Nalini, Calil, Gabionetta (28’ st Perrulli); Mendicino (42’ st Bovo). A disp: Russo, Bocchetti, Grillo, Tagliavacche, Cristea. All: Menichini

BENEVENTO (4-4-2): Pane; Pezzi, Lucioni, Scognamiglio, Som; Alfageme (15’ st Melara), Agyei, D’Agostino (26’ st Kanoutè), Campagnacci; Mazzeo (15’ st Marotta), Eusepi. A disp: Piscitelli, Celjak, Padella, D’Angelo. All: Brini.

Arbitro: Serra di Torino (Fraschetti/Chiocchi)

NOTE. Marcatori: 5’st Gabionetta, 21’st rig. Calil. Ammoniti: Agyei, Scognamiglio, Marotta (B). Angoli: 6-2. Recuperi: 0’pt; 4’st. Spettatori totali: 20846.

CONDIVIDI SU 
Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,
Notizia precedente:
Notizia successiva:
Fotocronache
porno izle turk porno turk porno beylikduzu escort ankara escort ankara escort bayan ankara escort kecioren escort istanbul escort bayan beylikdüzü escort bodrum escortistanbul escort