In arrivo la bestia (bianco)nera dei granata: in 3 occasioni la Pro ha sempre espugnato Salerno
CONDIVIDI SU 
Il gol di Donnarumma contro la Pro Vercelli (foto B.Maffia)

Il gol di Donnarumma contro la Pro Vercelli (foto B.Maffia)

La Pro Vercelli è un’autentica bestia (bianco)nera per la Salernitana: tre volte i piemontesi hanno affrontato i granata in Campania, altrettante volte hanno portato a casa l’intera posta in palio.

La prima volta nella stagione 1938/39 in Serie B, il 5 marzo del ’39, quando presso l’allora denominato campo Littorio (l’odierno Vestuti) i piemontesi passarono con il risultato di 2-3: vantaggio ospite di Quario al 6′ del primo tempo e pareggio di Giuseppe Trotter a inizio ripresa, poi però Bussola e Pozzo riportarono in avanti la Pro Vercelli e non bastò l’altro gol campano firmato da Arturo Presselli. Peraltro in quel match la Salernitana fallì anche un rigore con Indro Cenci, che si fece ipnotizzare dal portiere avversario Donati sul finire della prima frazione di gioco. Quella Pro Vercelli era allenata da Ivo Fiorentini, un ex: a 34 anni aveva esordito da allenatore proprio sulla panchina della Salernitana, nel 1932. A fine stagione la squadra campana – all’epoca ancora in divisa biancoceleste – retrocesse mestamente in terza serie da penultima classificata.

Diciott’anni dopo, nel torneo di Serie C 1957/58, l’ultimo unificato prima della suddivisione in gironi su criteri geografici, tant’è vero che al termine del campionato non vi furono retrocessioni: i bianconeri espugnarono Salerno con lo striminzito risultato di 0-1 (marcatore Genovesio). Era l’8 dicembre 1957, Sannino non aveva neppure compiuto un anno di vita.

Infine, la gara della scorsa stagione: all’Arechi Alfredo Donnarumma pareggiò l’iniziale vantaggio ospite di Mustacchio ma una dormiente Salernitana si fece gelare ancora dall’attaccante ospite, per la doppietta decisiva (1-2). Di seguito il tabellino di quel match:

 

TABELLINO  –  SALERNITANA-PRO VERCELLI 1-2 (2015/16)

SALERNITANA (4-4-2): Strakosha; Colombo, Empereur, Franco, Rossi A.; Sciaudone (1’ st Milinkovic), Pestrin (8’ st Moro), Odjer, Gabionetta; Coda (30’ st Troianiello), Donnarumma. A disp. Terracciano, Pollace, Perrulli, Bovo, Ronchi, Trozzo. All. Torrente.

PRO VERCELLI (4-3-3): Pigliacelli; Bani, Legati, Coly, Scaglia; Germano (44’ st Filippini), Matute, Scavone (24’ st Ardizzone); Mustacchio (37’ Rossi F.), Marchi, Di Roberto. A disp: Melgrati, Berra, Redolfi, Gatto, Beltrame, Beretta. All. Foscarini.

ARBITRO: Sig. Daniele Martinelli di Roma 2 (Cangiano/Calò. IV uomo: Nasca)

NOTE. Marcatori: 10’ pt e 32’ st Mustacchio (PV), 18’ st Donnarumma (S). Ammoniti: Sciaudone (S), Odjer (S), Ardizzone (PV), Donnarumma (S), Pigliacelli (PV), Matute (PV). Angoli: 13-4. Recupero: 0’ pt – 4’ st. Spettatori: 9832.

 

CONDIVIDI SU 
Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , ,
Notizia precedente:
Notizia successiva:
Fotocronache
porno izle turk porno turk porno beylikduzu escort ankara escort ankara escort bayan ankara escort kecioren escort istanbul escort bayan beylikdüzü escort bodrum escortistanbul escort