Terzino destro, 4 nomi sul taccuino granata: l’ultima idea è Bittante. Bollini vuole Faraoni ma…
CONDIVIDI SU 
Luca Bittante

Luca Bittante

Con la partenza di Laverone la Salernitana ha necessità di ingaggiare un terzino destro per affiancare a Perico un calciatore affidabile. Quest’ultimo, in ogni caso, può fare anche il centrale di destra nella difesa a tre, ipotesi che Bollini sembra voler prendere in considerazione. A maggior ragione, allora, la ricerca di un terzino si fa più incessante.

Il ds Fabiani ha almeno quattro nomi sul taccuino: l’ultima pista sembra condurre al classe 1993 Luca Bittante, calciatore di proprietà dell’Empoli ma finora in prestito al Cagliari, dove non rimarrà dopo le misere 5 apparizioni collezionate nella prima parte di campionato. Come rivelato dal collega Eugenio Marotta nel corso della trasmissione Zona Mista News su Tv Oggi, il calciatore sarebbe finito nel mirino della società campana per rimpinguare la rosa con un calciatore in età verde ma già molto esperto: l’anno scorso 16 gare in massima serie ad Empoli (pare che dietro il “suggerimento” ci sia Sasà Russo, attuale vice di Martusciello sulla panchina azzurra) e due stagioni da titolare precedentemente nell’Avellino che sfiorò la promozione ai playoff. Si vedrà. Al nome di Bittante si uniscono anche quelli di Francesco Pisano (’86), attualmente in Lega Pro all’Olbia ma con un passato di valore al Cagliari (250 gettoni tra Serie A e B nel decennio 2005/2015) e Marcello Gazzola (’85) del Sassuolo. Il giocatore è in scadenza di contratto ed è tra i cedibili nelle file dei neroverdi: 14 apparizioni stagionali (ma solo 9 in campionato, il resto in Europa League) per lui, la Salernitana offre un anno e mezzo di contratto ma il calciatore ne chiede uno in più e la carta d’identità non favorisce l’operazione.

Più defilato Davide Faraoni (’91), che è poi in realtà il vero obiettivo di Bollini. Il mister l’ha richiesto espressamente, conoscendone le potenzialità per averlo allenato ai tempi della primavera della Lazio. Il giocatore è di proprietà dell’Udinese: ha giocato pochissimo fin qui, solo due partite, ma fino a novembre è stato fuori per la rottura del crociato. I friulani vorrebbero però attendere prima di valutare un’eventuale cessione del ragazzo, giacchè il titolare nel ruolo, Widmer, ha appena subito un infortunio all’osso frontale che potrebbe tenerlo fuori un mese (a meno che non si trovi una innovativa maschera che gli protegga la parte interessata, da indossare per consentirgli di giocare); dunque, Faraoni potrebbe servire ai bianconeri almeno per tutto gennaio.

Infine, una curiosità dal mondo Lazio: l’ex granata Gianluca Pollace è tornato alla società biancoceleste, che ha risolto con sei mesi d’anticipo il prestito al Gubbio in Lega Pro. Anche in categoria inferiore il classe 1995 non è riuscito ad imporsi, disputando solo 6 partite (di cui 2 in Coppa Italia). Sarà girato altrove.

CONDIVIDI SU 
Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,
Notizia precedente:
Notizia successiva:
Fotocronache
porno izle turk porno turk porno beylikduzu escort ankara escort ankara escort bayan ankara escort kecioren escort istanbul escort bayan beylikdüzü escort bodrum escortistanbul escort