Prima Categoria, ancora un tonfo per l’Olympic: il Centro Storico passa 1-5
CONDIVIDI SU 

olympiccssazioneTerza sconfitta consecutiva per l’Olympic Salerno che soccombe al “Bolognese” nel derby di ritorno con un cinico ed implacabile Centro Storico Salerno. Domenica delle Palme in campo che si apre con il consueto cerimoniale fair play voluto dal club di patron Pisapia. I granata replicano la stessa performance dell’andata ma a differanza del match del “Settembrino” vanno subito in vantaggio grazie alla zampata del grande ex di turno Collina, per l’occasione anche capitano, che si smarca in area e colpisce freddando Rossi. Gli ospiti spingono sull’acceleratore, creando superiorità numerica sulle fasce ed al 25′ arriva puntuale la stoccata di Minella che non lascia scampo al numero uno biancorosso. Lo stesso numero 10 del Centro Storico un minuto più tardi va vicino al bis personale colpendo in pieno il palo. Le sfuriate dell’undici di Pessolano non si esauriscono ed è Iacovazzo, anche lui già in rete all’andata, a trovare lo spunto giusto per portare a tre le reti di vantaggio. Nella ripresa mister Bove lancia subito nella mischia Viscido ma è Acquaviva ad avvicinarsi di più alla rete con un tiro di rabbia ribattuto da un compagno di squadra. Il pallino del gioco resta nei piedi del Centro Storico che non si avvale di alcuni svarioni difensivi locali con Collina, Iacovazzo e Minella ma il poker è dietro l’angolo e si materializza quando il solito ariete in maglia giallogranata insacca su preciso servizio di Macari. La reazione d’orgoglio dei delfini porta alla rete di Apicella che successivamente chiama, in tandem con Viscido, al doppio provvidenziale intervento Scarpinati. Il finale è di nuovo di marca avversaria e dopo un altro goal dell’ex mancato da Paciello, il proscenio è tutto per Collina che chiude una rapida ripartenza e conseguente letale tripletta il confronto. Per l’Olympic la sosta pasquale per somatizzare il pesante ko e presentarsi con lucidità e determinazione al doppio, decisivo, impegno con Simone Fierro prima e Polisportiva Baronissi poi. La differita del match Olympic Salerno-Centro Storico Salerno sarà trasmessa come tradizione sui canali Lira Tv: per info e dettagli basterà restare sintonizzati sui canali ufficiali del club biancorosso.

TABELLINO

OLYMPIC SALERNO: Rossi, Bosco, Iovane, Pifano F., Acquaviva, Trimarco, Condolucci A., Contente P. (20′ st Pederbelli), Condolucci E. (1′ st Viscido), Apicella, Pifano M. (27′ st Marano S.). A disposizione: Gargano, Albini, Paraggio, De Simone. Allenatore: Bove

CENTRO STORICO SALERNO: Scarpinati, Paciello (29′ st De Pascale), Brigantino, Macari, Lioi V., Voto, Iacovazzo, Sorrentino, Collina, Minella (41′ st Mogavero), Spero (17′ st Filodoro). A disposizione: Pirolo, Lioi G., De Martino, Balsamo. Allenatore: Pessolano

ARBITRO: Valcaccia di Castellamare di Stabia

RETI: 6′ pt Collina, 25′ pt Minella, 37′ pt Iacovazzo, 8′ st Collina, 12′ st Apicella (OS), 44′ st Collina

NOTE: Giornata soleggiata. Ammoniti Pifano F., Acquaviva (OS), Minella (CSS). Recupero 3′ + 1′.

Ufficio Stampa Olympic Salerno

CONDIVIDI SU 
Notizia precedente:
Notizia successiva:
Fotocronache