Stendardo ringrazia tutti: “Grande sensibilità. Salerno merita la A con Napoli e Benevento”
CONDIVIDI SU 

18944859_10212856679035437_752321678_n

AGROPOLI (SA). Organizzatore dell’evento ‘Sport e solidarietà’, Guglielmo Stendardo, agropolese d’adozione, ha raccolto fondi per l’associazione di suor Paola, nota tifosa laziale. “Una giornata di solidarietà e beneficenza per i bambini di suor Paola, noi che siamo dei calciatori abbiamo il dovere di intervenire con grande sensibilità di fronte a queste iniziative – ha esordito Stendardo ai microfoni dei giornalisti – C’erano tanti amici che hanno dimostrato grande sensibilità come Di Francesco, Sebastiani, Bollini e tanti altri ospiti che hanno contribuito concretamente a questo evento“.

Ex granata e attualmente in forza al Pescara con cui ha ancora un altro anno di contratto, ma anche tanti anni alla Lazio di Lotito: “Mi ha fatto piacere giocare nella Salernitana, una squadra con una tifoseria importante e che per me è stato un trampolino di lancio. Devo ringraziare Salerno che mi ha dato la possibilità di rilanciarmi. Purtroppo è durato poco però conservo un ottimo ricordo. Si può fare sempre qualcosa di più – riferendosi alla stagione granata appena conclusa – Spero che in futuro Salerno possa tornare a competere nel campionato che le compete, ossia la serie A, sia per la tifoseria che per la piazza. Pensate che bello sarebbe avere in serie A Napoli, Benevento e Salernitana, un trionfo per la Campania. Ringrazio Bollini per i complimenti, mi auguro possa confermare quanto di buono fatto a Salerno, che possa continuare e portare la Salernitana in A. Quest’anno sono stato poco fortunato dal punto di vista sportivo, ho un altro anno di contratto col Pescara e sono orgoglioso di essere un loro giocatore. Valuteremo insieme alla società e al mister il da farsi“.

CONDIVIDI SU  teen pornoteen porn shemale porn
Tags: , , , , , , , , , , , , , , , ,
Notizia precedente:
Notizia successiva:
teen porno
Fotocronache