Il Parma è in serie B! 2-0 all’Alessandria in finale, seconda promozione consecutiva per i ducali
CONDIVIDI SU 

GMF_5208È il Parma la quarta squadra promossa in serie B insieme a Venezia, Cremonese e Foggia. I ducali hanno battuto in finale playoff l’Alessandria per 2-0 allo stadio Franchi di Firenze, al termine di una gara con poche azioni importanti, ma giocata a buon ritmo nonostante il forte caldo. Meglio i grigiorossi già dal fischio d’inizio con Gonzalez che al 10′ ruba palla al limite del lato corto dell’area, ma non riesce a servire Fishnaller tutto solo al centro. Sul ribaltamento di fronte però, il Parma si porta in vantaggio: Calaiò si libera di Gozzi con un gioco di prestigio sulla linea di fondo e serve dolcemente l’accorrente Scavone che insacca indisturbato di testa. La squadra di Pillon prova a reagire ma arriva raramente dalle parti di Frattali, mentre sono gli ospiti ad andare vicini al raddoppio prima con il solito Calaiò, poi con un cross insidioso di Munari, bravo Frattali in entrambi i casi. La prima frazione non regala ulteriori emozioni, gara bloccata complice anche il grande caldo.

Nella ripresa sono i piemontesi ad attaccare a testa bassa costringendo il Parma nella propria metà campo, ma senza mai incidere se non con qualche tiro fuori misura. E alla prima occasione del secondo tempo i ducali raddoppiano, questa volta con Nocciolini che si trova il pallone tra i piedi e con un rimpallo fortunoso supera Vannucchi. Gli uomini di Pillon non si abbattono e continuano a giocare meglio, andando vicini alla rete due volte di testa, prima con Sosa poi con Evacuo (entrato al posto di Celjak). Non accade più nulla fino al triplice fischio quando esplode la festa dei tifosi del Parma: seconda promozione consecutiva per gli emiliani che l’anno prossimo giocheranno un campionato che si preannuncia entusiasmante.

 

PARMA-ALESSANDRIA 2-0

PARMA (4-3-3): Frattali; Mazzocchi, Di Cesare, Lucarelli, Iacoponi; Munari, Scozzarella (65′ Giorgino), Scavone; Nocciolini (74′ Coly), Calaiò, Baraye (85′ Edera). A disp: Zommers, Messina, Garufo, Ricci, Saporetti, Nunzella, Simonetti, Sinigaglia, Mastaj. All: Roberto D’Aversa.

ALESSANDRIA (4-4-1-1): Vannucchi; Celjak (71′ Evacuo), Gozzi, Sosa, Barlocco; Marras, Cazzola, Branca, Nicco (65′ Iocolano); Fishnaller (85′ Piccolo); Gonzalez. A disp: La Gorga, Piana, Manfrin, Nava, Mezavilla, Rosso. All: Giuseppe Pillon.

Arbitro: sig. Antonio Giua di Olbia (Imperiale/Capaldo); IV uomo: Fourneau.

NOTE. Marcatori: 11′ Scavone, 67′ Nocciolini (P); Ammoniti: Scavone, Frattali (P), Branca, Barlocco (A); Espulso: Gozzi (A) al 93′ per gioco pericoloso; Angoli: 6-7; Recupero: 2′ pt – 6′ st; Spettatori: 16400.

CONDIVIDI SU 
Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,
Notizia precedente:
Notizia successiva:
Fotocronache