Campionati giovanili: U17, U16 e U15 al via il 10 settembre. Per club “pro” categorie minori sotto età
CONDIVIDI SU 
(foto Bruno Maffia/Sportphoto)

(foto Bruno Maffia/Sportphoto)

Inizieranno il 10 settembre i campionati nazionali Under 17, Under 16 e Under 15 Serie A-B che vedranno la Salernitana obbligatoriamente ai nastri di partenza. Calendari che saranno speculari, ancora una volta, per U15 e U16, per favorire le trasferte dei club cumulandole. Per l’U17 promosso Ferraro in panchina in casa granata, idem per Landi inU16, mentre in U15 toccherà ad Ernesto De Santis guidare il gruppo granata. In attesa di conoscere il tecnico dei giovanissimi regionali e se la Salernitana intenderà partecipare anche al torneo regionale U13 Pro (a patto che il CR Campanialo organizzi), va ricordato l’obbligo per i club professionistici di partecipare anche alle categorie piccoli amici, primi calci, pulcini ed esordienti. “La partecipazione delle società professionistiche alle attività delle categorie di base previste in ambito provinciale, deve avvenire confrontandosi con squadre dilettantistiche appartenenti alla fascia di età di un anno superiore, previo rispetto delle norme federali previste – ricorda la Figc – Qualora le società appartenenti alle Leghe Professionistiche lo ritengano opportuno, possono inoltrare richiesta di deroga, con istanza motivata, al Presidente del Settore Giovanile e Scolastico, per giocare con squadre di pari età anziché di un anno superiore. Il Presidente, a sua volta, valutata la richiesta, potrà acconsentire alla richiesta informando il Comitato Regionale di appartenenza”.

 

CONDIVIDI SU 
Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , , ,
Notizia precedente:
Notizia successiva:
Fotocronache