Lotito punta (pure) Radunovic: contatto con Giuffredi, proposta Salerno come aperitivo Lazio
CONDIVIDI SU 

BRU_1174La Salernitana per la porta prova a battere anche la pista Boris Radunovic… con la regia della Lazio. L’estremo difensore classe 1996 è di proprietà dell’Atalanta, con cui ha un contratto ancora di due anni, ed è finito nel mirino del club biancoceleste, voglioso di potenziare la propria batteria di portieri per il futuro, visto che fisicamente Marchetti desta più di una perplessità e Strakosha dovrà confermare quanto di buono fatto nella scorsa annata. Il sodalizio del presidente Lotito ha infatti chiesto informazioni a Mario Giuffredi, agente di Radunovic, circa la possibilità di trasferimento del suo assistito per poterlo parcheggiare un anno a Salerno e poi garantirgli il posto da titolare a Roma. Alta, al momento, la richiesta: per lasciare l’attuale contratto a Bergamo il portiere dell’U21 serba vorrebbe almeno un quadriennale con cifre elevatissime (circa 500mila Euro a stagione) per il salary cap imposto in Campania. Dalle parti di Formello potrebbero spaventarsi. Oppure no.

Adamonis è un ’97 di grossa qualità ma è anche fresco di uscia dalla Primavera e senza esperienza. Particolare che fa riflettere non poco lo staff tecnico granata, mentre Lotito e Tare spedirebbero volentieri il lituano a Salerno. Il 22 luglio la Lazio terminerà il proprio ritiro ad Auronzo e proprio per quella data si potrebbero avere notizie più precise circa il passaggio di Adamonis alla Salernitana, da più fonti vicinissime alla proprietà dato comunque per (quasi) certo. Di contro, Radunovic ha già alle spalle una stagione da titolare nell’Avellino, dove ha fatto benissimo con Novellino in panchina (31 gare, 35 reti subite e 10 clean sheet).

Il contatto tra Giuffredi e la Lazio c’è stato, con tanto di esplicita volontà di prestare Radunovic, qualora si concretizzasse l’affare, per una stagione alla Salernitana. Ipotesi accettata di buon grado, se servirà per far spalancare le porte della Lazio nel 2018/19. L’operazione appare complicata, perchè i conti vanno fatti pure con l’oste Atalanta, ma non del tutto impossibile.

CONDIVIDI SU 
Tags: , , , , , , , , , , , , , , ,
Notizia precedente:
Notizia successiva:
Fotocronache