Carpi, esulta Calabro: “Nel secondo tempo siamo cresciuti. Grande reazione, Mbakogu leader”
CONDIVIDI SU 
Il tecnico carpigiano, Calabro (foto carpifc.com)

Il tecnico carpigiano, Calabro (foto carpifc.com)

CARPI (MO). Felice per il passaggio del turno, mister Antonio Calabro ha commentato così la prestazione del suo Carpi contro la Salernitana: “Nel primo tempo lo 0-2 è stato deciso da episodi, potevamo fare più di un gol e la Salernitana s’è ringalluzzita dal gol siglato in apertura di partita. Abbiamo sofferto le ripartenze avversarie e nell’intervallo ho spinto i ragazzi a continuare però con la mole di gioco espressa nel primo. Mi hanno ascoltato, ho visto una squadra in crescita nel secondo tempo che non ha sofferto particolarmente della stanchezza. Nel secondo tempo abbiamo spinto, facendo un ulteriore sforzo fisico. La partita è stata equilibrata, siamo di nuovo andati sotto e siamo riusciti a recuperarla. Ci sono aspetti positivi e negativi. Il rigore su Malcore? Non l’ho visto, davvero. Io devo giudicare la prestazione”.

Nel finale un elogio a tifosi (“Sono stati strepitosi a venire nonostante il periodo estivo”) e a Mbakogu: “Jerry Mbakogu che è stato un leader incredibile in campo. Si è preso la squadra sulle spalle nonostante il doppio svantaggio, e tutti hanno creduto fino alla fine nel risultato e credo che Jerry sia l’emblema di questo spirito. Sono contento della reazione, il timbro del Carpi, della stagione, deve essere questo. Ci sono anche errori da migliorare, questo è certo, non dobbiamo farci gol da soli, l’avversario deve essere bravo a fare gol”.

A fine gara ha parlato anche il portiere biancorosso, Colombi: “Il clima era di festa giustamente, perchè abbiamo portato a termine una partita difficile. Abbiamo svoltato nel secondo tempo. Nell’intervallo ci siamo guardati negli occhi e ci siamo detti che avremmo potuto farcela. Così è stato. Abbiamo continuato a giocare il nostro calcio a testa bassa e credo che oltre alla vittoria ai rigori oggi la squadra va lodata per quanto fatto in campo, con il recupero di tre reti.  I rigori parati? Dietro c’è studio e anche un po’ di fortuna ma soprattutto un grande lavoro”.

 

CONDIVIDI SU  teen pornoteen porn shemale porn
Tags: , , , , , , , , , , , , , , ,
Notizia precedente:
Notizia successiva:
teen porno
Fotocronache