Seduta al Mary Rosy: Bernardini ok, provata coppia con Schiavi. Differenziato per tre
CONDIVIDI SU 

Ripresa al Mary Rosy con vista Venezia. Doppia seduta di lavoro per la Salernitana sul green dell’impianto sito in zona Costa Sud. Grande attenzione alla tattica nell’allenamento pomeridiano. Bollini ha provato schemi offensivi e uscite palla al piede per bypassare il pressing avversario. Nella partitella a campo pieno il tecnico di Poggio da una parte ha schierato Pucino, Adejo, Tuia e Mantovani in difesa; Minala, Kadi e Ricci a centrocampo, Rosina, Bocalon e Joao Silva alternatosi con Cicerelli. L’ex Paganese s’è beccato diversi rimbrotti da parte di Bollini ed è stato protagonista di un duro scontro con Iliadis, costretto a lasciare il campo dolorante. Non ha convinto l’esperimento Kadi regista: dopo pochi minuti di lavoro Bollini lo ha spostato interno, riportando l’ex Roma davanti alla difesa.

Dall’altro lato disposti Perico, Schiavi, Bernardini ed Asmah in retroguardia. La presenza dell’ex Livorno è la nota lieta di giornata: a Venezia ci sarà nonostante gli acciacchi che lo hanno condizionato negli ultimi giorni. In mediana Alex, Della Rocca e Zito, attacco Gatto, Rossi e Sprocati. Allenamento differenziato per Vitale, Odjer e Signorelli. Il terzino ha accusato un piccolo affaticamento ma la sua presenza per Venezia non è in dubbio. Odjer e Signorelli soffrono ancora dei rispettivi acciacchi, la loro presenza a Venezia è quantomeno in dubbio. Assente anche il terzo portiere Cojocaru.

Seduta di allenamento terminata con una partitella a campo ridotto a tre tocchi. Da un lato Mantovani, Schiavi, Bernardini, Zito; Kadi, Della Rocca e Joao Silva; Gatto, Rossi e Sprocati. Dall’altro Pucino, Adejo, Tuia e Asmah; Minala, Ricci e Roberto; Rosina, Bocalon ed Alex che si è meritato gli applausi dei compagni con un bel gol di sinistro a giro.

CONDIVIDI SU 
Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,
Notizia precedente:
Notizia successiva:
Fotocronache