Al Mary Rosy prove di difesa a 3. Pucino ancora ai box, Rosina e Odjer in gruppo
CONDIVIDI SU 

Alberto Bollini sta seriamente riflettendo sull’opportunità di presentarsi alla (decisiva) sfida di sabato con lo Spezia con una rinnovata veste tattica. Magari adattandola a quella dell’avversario, consuetudine delle squadre in difficoltà ed alla disperata ricerca di punti. Categoria in cui la Salernitana, purtroppo, già si colloca. L’imperativo è badare al sodo e non posticipare ulteriormente l’appuntamento con i tre punti. Per questo motivo Bollini potrebbe scegliere di presentarsi con un centrale difensivo in più, anche alla luce dello spartito tattico che il tecnico ligure Fabio Gallo dovrebbe adottare all’Arechi. Andando con ordine, Bollini ha ritrovato Odjer e Rosina che si sono regolarmente allenati con la squadra. Ancora ai box Pucino ed Alex dopo gli infortuni rimediati contro Pescara e Pro Vercelli. Differenziato per Rizzo, Gatto ed Orlando proseguono i rispettivi protocolli riabilitativi.

Nella partitella in famiglia Bollini ha disposto le due squadre con un inedito 3-4-1-2. Da un parte c’erano Tuia, Schiavi e Bernardini in difesa; Kiyine, Minala, Della Rocca e Vitale a centrocampo; Sprocati dietro la coppia Bocalon-Rodriguez. Dall’altra il trainer granata ha schierato Perico, Signorelli e Mantovani inedito terzetto arretrato; Cicerelli, Odjer, Ricci e Zito in mezzo; Rosina dietro Rossi e Di Roberto. Modulo che, soprattutto in caso di presenza di Sprocati, potrebbe trasformarsi facilmente in un 3-5-2. L’ex Pro Vercelli è infatti un calciatore che ama tenere la linea e che potrebbe trovare qualche difficoltà in più se collocato centralmente. Bollini potrebbe decidere di schierarlo quinto a destra di centrocampo con compiti maggiormente offensivi, tenendo Tuia a guardargli le spalle.

CONDIVIDI SU 
Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,
Notizia precedente:
Notizia successiva:
E' presente 1 commento
  1. Cambi nell'undici anti Spezia. Spazio al 3-4-1-2: esordio per Kiyine, Bocalon torna titolare | SoloSalerno.it - 23 settembre 2017 08:51
    […] a due e inserisce il trequartista, con tanto di difesa a tre: come già accennato ieri (clicca qui per leggere l’articolo), la Salernitana si presenterà al decisivo appuntamento di domani con un rinnovato aspetto […]
Fotocronache