Vulcano Cellino, il Brescia esonera Boscaglia: al suo posto ecco Pasquale Marino
CONDIVIDI SU 
Roberto Boscaglia (foto B.Maffia)

Roberto Boscaglia (foto B.Maffia)

Seconda panchina saltata in Serie B, dopo quella di Camplone a Cesena. Il vulcanico Massimo Cellino, da pochi mesi patron del Brescia, opta per l’esonero dell’allenatore Roberto Boscaglia a due giorni dalla partita casalinga contro il Novara, che sarà anche scontro diretto tra squadre a a pari punti. Il Brescia è a quota 10, la sconfitta contro l’Entella per 3-0 ha pesato non poco.La decisione è stata resa nota e c’è già il nome del sostituto, che dovrebbe essere ufficializzato oggi: si tratta di Pasquale Marino, che l’anno scorso ha condotto il Frosinone fino alla semifinale playoff poi persa nel doppio confronto col Carpi, al termine del quale arrivò la sua rescissione consensuale dell’accordo coi ciociari.

“Cambio Boscaglia non per i risultati che vanno pure bene, nonostante io voglio che si giochi sempre per i tre punti, ma perchè non lo conosco bene e di conseguenza non riesco a conoscere e capire che tipo di squadra ho. Con Pasquale Marino, la cui conoscenza è di vecchia data, spero di conoscerla meglio e prima perchè è una corsa contro il tempo”, ha detto ieri sera Cellino ai taccuini di Bresciaingol.

CONDIVIDI SU 
Tags: , , , , , , , , , , , , , ,
Notizia precedente:
Notizia successiva:
Fotocronache