Da eroe del derby ad “ultrà”: lo squalificato Minala in Curva Sud sabato col Frosinone?
CONDIVIDI SU 

Minala derbyLa proposta è nata quasi per caso da un tam tam mediatico sui social network, è al vaglio dei gruppi ultras della Curva Sud Siberiano ed in attesa di autorizzazione da parte della Salernitana. Joseph Minala potrebbe assistere alla gara con il Frosinone di sabato direttamente dalle gradinate della Sud, una sorta di premio e benedizione per l’eroe del Partenio-Lombardi che con la sua rete al 96′ ha impresso indelebile il suo nome nella storia del club granata. Minala, com’è noto, salterà la sfida ai ciociari per squalifica dopo il parapiglia scaturito dalla sua provocatoria esultanza. I tifosi vorrebbero celebrarlo adeguatamente, l’ultima parola spetterà alla società.

Intanto ad Avellino non si placano le polemiche e si grida ancora una volta allo scandalo. “Troppo lieve la pena inflitta a Minala, troppo grande la sproporzione con le tre giornate comminate a Migliorini”, l’opinione diffusa in terra irpina. Ai moralisti a convenienza va data una rinfrescata alla memoria, anche se è ancora tutto documentabile nell’archivio web di qualche pseudocollega che ha infangato anche la memoria delle quattro vittime del rogo di Piacenza.

SardoAvellino-Salernitana stagione 2003-2004, i granata di Pioli si suicidano nel finale lasciandosi rimontare dalla clamorosa doppietta di Kutuzov. Dalle immagini televisive dell’epoca si evince chiaramente l’offensiva esultanza del biancoverde Gennaro Sardo, proprio sotto il settore occupato dai circa diecimila tifosi salernitani. Nessuna squalifica, nessuno gridò allo scandalo, nessuno reclamò il Daspo per il calciatore napoletano. Di seguito video tratto da youtube.

CONDIVIDI SU 
Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,
Notizia precedente:
Notizia successiva:
Fotocronache