Basket, B maschile. Turno infrasettimanale per Virtus Arechi contro Valmontone
CONDIVIDI SU 

virtus arechi okLa Renzullo LARS Virtus Arechi Salerno non vede l’ora di scendere in campo per voltare immediatamente pagina. Dopo la sconfitta rimediata contro la Mastria Vending Catanzaro Planet Basket, i ragazzi del presidente Nello Renzullo avranno la possibilità di tornare a giocare tra le mura amiche del PalaSilvestri nel turno infrasettimanale del campionato di Serie B Old Wild West in programma domani (mercoledì 6 dicembre) alle ore 19.30. Davanti ai tanti tifosi che stanno seguendo le gare casalinghe dei blaugrana, il roster allestito dal diesse Pino Corvo andrà a caccia di un pronto riscatto nello scontro ad alta quota con la Virtus Valmontone nella gara valida per la 12esima giornata del girone d’andata. I laziali hanno 18 punti all’attivo e, assieme a Palestrina, seguono a 2 sole lunghezze di distacco la capolista Barcellona. La Virtus, invece, a causa dello stop patito ad opera dei calabresi (il terzo stagionale, il secondo in casa) è rimasta da sola al terzo posto a quota 16. A quattro giornate dal termine del girone d’andata si complica il cammino dei salernitani verso la qualificazione alla Final Eight di Coppa Italia, alla quale parteciperanno le prime due classificate al giro di boa dei quattro raggruppamenti del campionato di Serie B e che si svolgerà a Jesi  (2-3-4 marzo 2018). Ma la matematica è ancora dalla parte di capitan Cucco e compagni che proveranno con tutte le loro forze ad arrivare alla fine del girone d’andata nelle migliori condizioni possibili. Per farlo, chiaramente, la Renzullo LARS Virtus Arechi Salerno dovrà giocare molto meglio di quanto non abbia fatto domenica con Catanzaro.

«Contro Catanzaro ci è mancata la continuità in attacco – ha detto coach Antonio Paternoster –. Col 33% dal campo è difficile vincere una gara. Pur prendendo tiri aperti, come era successo ad Isernia, non abbiamo mai fatto canestro, in particolare nel secondo quarto. E, inoltre, abbiamo tirato col 44% anche dalla lunetta. Insomma, ci è mancata lucidità in diversi frangenti. Non avevamo bisogno di certo di un bagno di umiltà, ma forse qualche giocatore dopo aver vinto sei partite di fila pensava che fosse tutto scontato. Peccato che in questo campionato non è scritto nulla e bisogna giocare sempre con la massima intensità. E’ una sconfitta che ci fa male e ci penalizza, ma che ci farà tornare in campo ancora più arrabbiati per mettere apposto alcune situazioni di gioco che nelle nostre ultime uscite non mi sono piaciute affatto. Ci è mancata anche un po’ di quella cattiveria che ci ha permesso di creare una striscia positiva negli ultimi due mesi. Per vincere a pallacanestro – ha concluso il tecnico della Renzullo LARS Virtus Arechi Salerno – bisogna fare un passo in più rispetto all’avversario, uno scivolamento in più, un tagliafuori in più, fino all’ultimo istante e quindi, dopo questa brutta prestazione, mi aspetto una reazione immediata dai miei ragazzi contro la Virtus Valmontone».

                                                                                                                            

Ufficio Stampa Virtus Arechi Salerno

CONDIVIDI SU  teen pornoteen porn shemale porn
Notizia precedente:
Notizia successiva:
teen porno
Fotocronache