Prima Categoria, Olympic Salerno pareggia all’ultimo respiro a Tramonti: ci pensa il baby Pelosi
CONDIVIDI SU 

tramontiolympic (1)All’ultimo respiro l’Olympic Salerno acciuffa il pari sul campo del Tramonti nell’ultimo match dell’anno. Eroe di giornata in casa biancorossa il giovanissimo Alessandro Pelosi, classe 2001, autore del definitivo due a due e calciatore più giovani di sempre del settore giovanile di patron Matteo Pisapia ad esordire e segnare con la maglia della prima squadra. Nonostante le numerose assenze (in panchina altri tre Allievi con Renna che farà il suo debutto nel finale mentre Christian Pelosi e De Vivo ricorderanno comunque per sempre la prima convocazione), buona prova della squadra di mister De Sio, oggi in campo con un 4-3-3. Nella prima frazione di gioco una buona occasione per parte. Prima per i padroni di casa che su calcio d’angolo colpiscono una traversa con Arpino. Poi per gli ospiti con una bella punizione di Fabio Pifano. Sul finire della prima frazione cambio per l’Olympic, con l’ingresso di Viscido per l’infortunato Chiariello. Succede di tutto nei secondi quarantacinque minuti di gioco. La prima opportunità capita sui piedi di Alessandro Pelosi dopo una grande giocata di Apicella, ma il suo tiro sfiora il palo alla destra di D’Antuono. Dall’altro lato il Tramonti continua ad insistere. Al 25′ su calcio d’angolo è il nuovo entrato Buonocore a siglare il gol del vantaggio per i suoi. Non tarda ad arrivare la reazione dei biancorossi, che sfiorano il pari con Viscido. Successivamente è Apicella a sfiorare il gol. Al 35′ il meritato pareggio grazie alla rete di capitan Acquaviva, autentica bestia nera dei gialloverdi che di testa su calcio d’angolo supera l’estremo difensore di casa. Riprendono ad attaccare costantemente i calciatori di mister Apicella (squalificato). Al 41′ il nuovo vantaggio siglato da Matteo Giordano, che sfrutta al meglio un errore della retroguardia ospite. Due a uno per il Tramonti. Nonostante il nuovo svantaggio ci credono ancora i colchoneros che si riversano in avanti ed in uno di questi assalti ad avere la peggio è Apicella che, colpito in uno scontro di gioco, piomba a terra prontamente soccorso da ambo le parti con il prezioso intervento del tecnico di casa e suo omonimo, precipatatosi dalla tribuna per aiutare l’attaccante vietrese a riprendersi. Nella circostanza espulso Contente per proteste nei confronti dell’arbitro che non ferma inizialmente il gioco. Sembra finita, inveco no. In pieno recupero calcio di punizione di Fabio Pifano, troppo corta la respinta della difesa di casa, con la sfera che arriva sui piedi di Alesssandro Pelosi, che supera ancora D’Antuono per il definitivo due pari che chiude con un sorriso una tormentata prima parte di stagione.

TABELLINO

TRAMONTI: D’Antuono, Amato (24’st Della Pietra), Passaro, Marigliano, Buonocore G. (40’st Lupo), Giordano Mor., Napodano (12’st Buonocore L.), Giordano Mat., Giunchiglia, Arpino O. (12’st Vissicchio), Giordano N. (27’st Arpino A.) A disposizione: D’Amato. Allenatore: Coccorullo

OLYMPIC SALERNO: Rossi, Condolucci A., Marano S., Pifano F., Acquaviva, Albini, Paraggio, Contente P., Pifano M. (12’st Pelosi A.), Apicella (40’st Renna), Chiariello (44’pt Viscido) A disposizione: Gargano, Pelosi C., De Vivo. Allenatore: De Sio

ARBITRO: Tedesco di Battipaglia

RETI: 25’st Buonocore L. (T), 35’st Acquaviva (OS), 41’st Giordano Mat. (T), 50’st Pelosi A. (OS)

NOTE: Ammoniti: D’Antuono, Buonocore G., Napodano, Giordano N. (T), Pifano F., Acquaviva, Albini, Paraggio, Viscido (OS). Espulso Contente (OS).

Ufficio Stampa Olympic Salerno 

CONDIVIDI SU  teen pornoteen porn shemale porn
Notizia precedente:
Notizia successiva:
teen porno
Fotocronache