Niente amichevole, domani per i granata solo test in famiglia. Perico ko, da valutare Berna
CONDIVIDI SU 
Bernardini con l'addetto al recupero infortunati, Angelicchio (foto Cuozzo)

Bernardini con l’addetto al recupero infortunati, Angelicchio (foto Cuozzo)

La Salernitana non disputerà alcun test amichevole nel weekend di sosta dai campionati ma soltanto una sgambatura in famiglia. Dopo giorni di valutazioni e di effettive difficoltà anche nel reperire uno sparring partner adatto nella zona di Cascia, il sodalizio granata ha optato per la partitina in famiglia per concludere la settimana di lavoro. Un modo per tenere sulla corda tutti e dare minutaggio ai ben 30 elementi presenti all’Hotel Elite che si sfideranno sul campo del Country House, prima di fare ritorno a Salerno. Con i campionati di Serie D, Eccellenza e Promozione in atto era difficile reperire una compagine sparring partner. Sarebbe stato possibile pescare in Lega Pro (come ha fatto il Venezia che affronterà il Pordenone domani, ndR), nei settori giovanili (il campionato Primavera riprende il 20) o addirittura in B (l’Avellino farà visita al Frosinone, ad esempio) ma la Salernitana alla fine ha preferito evitare anche per questioni logistiche.

Da monitorare le condizioni di Alessandro Bernardini, ieri fermo precauzionalmente per alcune noie muscolari. Anche Perico continua ad accusare problemi: l’ex del Cesena, tra contrattempi muscolari e tendiniti, è incappato in una stagione sfortunatissima e non riesce a mettere piede in campo dal lontano 23 settembre (Salernitana-Spezia 2-0). Signorelli, invece, ha del tutto smaltito l’influenza e si allena coi compagni: ieri doppia seduta, oggi allenamento pomeridiano e domani sgambatura in famiglia, come detto, prima di una domenica di riposo. Da lunedì inizierà la settimana tipo che condurrà al match interno contro il Venezia.

CONDIVIDI SU  teen pornoteen porn shemale porn
Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , , ,
Notizia precedente:
Notizia successiva:
teen porno
Fotocronache