Zito, l’Arezzo chiede info ma il cachet è alto. Intanto gli amaranto prendono Regolanti…
CONDIVIDI SU 
Antonio Zito (foto Cuozzo)

Antonio Zito (foto Cuozzo)

L’Arezzo del nuovo direttore generale, Franco Zavaglia, ha messo gli occhi su Antonio Zito e s’è informato sulle cifre percepite dal centrocampista con lo scopo di imbastire una trattativa per portarlo in amaranto ma, al momento, la cosa non sembra avere grosse chances di realizzazione. A riportare l’indiscrezione è il quotidiano Il Mattino, secondo cui il sodalizio toscano, attualmente militante in Serie C, avrebbe chiesto lumi sull’ex irpino, restando però spaventato dai 180mila Euro annuali percepiti da Zito fino al 2019. Quest’anno il calciatore compirà 32 anni ed anche la carta d’identità non è un fattore da trascurare.

Un’annata travagliata per Zito, tenuto a lungo in naftalina da Bollini e messo tacitamente sul mercato dalla società, non più vogliosa di accollarsi tali cifre di ingaggio. Suo malgrado, è stato quasi causa scatenante di un esonero del trainer di Poggio Rusco che già il club covava, con le famose affermazioni del post Brescia da parte di Bollini in merito alla sua mancata convocazione (“Scelta societaria, in settimana il ds mi ha informato che il giocatore non sarebbe dovuto partire”) in netta contraddizione con la spiegazione di Fabiani del giorno precedente (“Normale avvicendamento, scelta tecnica”). Quel weekend Zito giocò con la Primavera e sembrava il prologo di un addio certo a gennaio. Poi Colantuono ha scelto di gettarlo nella mischia a Palermo (con tanto di infortunio). Ed ora, chissà.

Dall’entourage del calciatore trapela una ferma volontà di rispettare il contratto con la Salernitana che, addirittura, ora lo definisce un “amuleto”, per bocca dello stesso direttore sportivo. Zito potrebbe comunque prendere in considerazione eventuali proposte, presumibilmente dalla terza serie, solo se accompagnate da garanzie economiche di un certo tipo, con trattamento in linea con quello attualmente in essere a Salerno. L’Arezzo ci ha pensato ma non sembra poter arrivare a soddisfare le richieste del calciatore. Intanto il club amaranto gestito (da poco più di un mese) dall’ex procuratore Zavaglia ha ingaggiato a titolo definitivo l’attaccante Giuliano Regolanti (’94), transitato in estate per Salerno: il tempo di una manciata di allenamenti, poi si trasferì alla Paganese dove non ha inciso.

CONDIVIDI SU  teen pornoteen porn shemale porn
Tags: , , , , , , , , , , , , ,
Notizia precedente:
Notizia successiva:
teen porno
Fotocronache