Prima Categoria, terzo successo di fila per l’Olympic Salerno che batte il Baronissi grazie a Viscido
CONDIVIDI SU 

olympicbaronissi11Terzo successo di fila per l’Olympic Salerno che supera di misura le resistenze della Polisportiva Baronissi e sale a quota 18 in classifica, allontanandosi dalle sabbie mobili della stessa. L’alta posta in palio frena le due compagini in avvio di confronto, aperto come di consueto dal cerimoniale fair play fortemente voluto dal sodalizio di patron Pisapia. I padroni di casa fanno leva sulle incursioni di Marco Pifano ed Eugenio Condolucci ma non riescono ad impensierire Di Pace, faticando a colpire per vie centrali. Discorso analogo sul fronte opposto con Federico Landi ed Esposito ben arginati dalla retroguardia di casa con le due conclusione del numero 11 ex Salerno Calcio che fanno solo il solletico a Gargano. Nonostante le poche occasioni, la gara offre comunque buone trame di gioco da un lato e dall’altro con il pressing finale dell’Olympic che porta per ben tre volte Condolucci a tentare la sortita individuale senza successo. La ripresa si apre con i ragazzi di De Sio, così come accaduto con l’Audax, più convinti dei propri mezzi ed al quarto d’ora in vantaggio. Viscido entra benissimo in partita e dopo una serpentina sbrogliata da Cilento, è letale sugli sviluppi di un calcio piazzato nel depositare in elevazione la sfera alle spalle di Di Pace con la difesa irnina colpevolmente ferma. L’1-0 facilita il compito ai colchoneros che chiudono ogni varco su Esposito, Demydas e l’ex Siani e sfiorano a più riprese il bis. Le chance più clamorose capitano sui piedi di Marco Pifano che, servito da Condolucci, fa tutto bene ma conclude sull’esterno rete dopo aver dribblato Di Pace; lo stesso Condolucci e di nuovo il dinamico Viscido che non riesce a sfruttare un errato disimpegno della retroguardia granata. Nel finale si rinnova il duello tra Condolucci e Di Pace ma l’estremo ospite è bravo nel deviare in angolo. L’assalto finale degli irnini, condotto dai lanci lunghi del grande ex Napoli, è privo di sussulti e l’Olympic può incassare altri tre punti dando continuità all’ottimo inizio d’anno nuovo. La sintesi del match Olympic Salerno-Polisportiva Baronissi sarà trasmessa come di consueto sui canali Lira Tv: per ulteriori informazioni basterà restare sintonizzati sui canali ufficiali del club biancorosso.

TABELLINO

OLYMPIC SALERNO: Gargano, Bosco, Marano S., Pifano F., Acquaviva, Trimarco, Pifano M., Contente P., Apicella (10′ st Viscido), Condolucci E., Paraggio. A disposizione: Sguazzo, Panella, Albini, Pederbelli, Condolucci A., De Fato. Allenatore: De Sio

POL.BARONISSI: Di Pace, Landi T. (27′ st Petrone), Mencherini, Napoli, De Maio, Cilento, Rinaldi, Bracciante (33′ st Siani), Landi F. (15′ st Demydas), Cretella, Esposito. A disposizione: Bassi, Bonanno, Cerrato, Iannone. Allenatore: Avellino

ARBITRO: Di Martino di Castellamare di Stabia

RETE: 15′ st Viscido

NOTE: Giornata variabile. Ammoniti Gargano, Acquaviva, Pifano F., Paraggio, Contente P. (OS), Bracciante, Napoli, Landi T., Landi F. (PB). Spettatori 100 circa.

Ufficio Stampa Olympic Salerno – foto Vito Vitolo 

CONDIVIDI SU  teen pornoteen porn shemale porn
Notizia precedente:
Notizia successiva:
teen porno
Fotocronache