Pro Vercelli, inizio 2018 opposto ai granata. Patron Secondo: “Salerno trasferta complicata ma…”
CONDIVIDI SU 
Massimo Secondo, presidente della Pro Vercelli

Massimo Secondo, presidente della Pro Vercelli

Il 2018 della Pro Vercelli, prossima avversaria della Salernitana, è iniziato in maniera diametralmente opposta rispetto a quello dei granata che avevano cominciato col successo sul Venezia, prima di pareggiare a Terni e perdere due gare di fila contro Carpi e Pescara. I bianconeri hanno esordito male nel nuovo anno (4-0 ko contro il Frosinone) ma hanno poi infilato due vittorie  consecutive (contro Ascoli e Cremonese), pareggiando ieri 0-0 tra le mura amiche al cospetto del Brescia. Un ruolino comunque positivo per la compagine presieduta da Massimo Secondo, che ha come obiettivo quello della salvezza ed è attualmente terzultima con 25 punti. Cinque in meno rispetto alla Salernitana.

Al grido di “due punti persi, perchè avremmo meritato di vincerla se facciamo il conto delle occasioni”, il presidente dei bianconeri si è detto fiducioso ieri nella sala stampa del Piola al termine della sfida contro le rondinelle: “Sono tre partite che non perdiamo, era uno scontro diretto e avremmo dovuto vincerlo, ma alla fine abbiamo due pareggi. Adesso a Salerno ci attende una trasferta complicata e purtroppo mancheranno Ghiglione, Castiglia e Bergamelli per squalifica. Andremo all’Arechi sperando di portare a casa altri punti: se siamo quelli di queste ultime tre partite, possiamo salvarci. Se ce l’abbiamo fatta l’anno scorso, possiamo riuscirci anche quest’anno, ho visto una squadra che ci crede”.

Gli fa eco capitan Carlo Mammarella, che indossò la casacca della Salernitana nel torneo 2007/08 per 15 volte: “C’è la sensazione di potercela fare, siamo contenti di aver ritrovato la compattezza di squadra che in questo campionato serve e stiamo mettendo in campo quelle giocate che ci permettono di arrivare in porta. Prendiamoci questo punto col Brescia e guardiamo avanti. Dentro ognuno di noi c’è rammarico per alcune occasioni non sfruttate, sappiamo che alcune devono essere determinanti se vogliamo arrivare all’obiettivo finale”.

CONDIVIDI SU  teen pornoteen porn shemale porn
Tags: , , , , , , , , , , , , , , , ,
Notizia precedente:
Notizia successiva:
teen porno
Fotocronache