Colantuono, tirata d’orecchi post derby a Zito: gerarchie sovvertite, rigorista è (e sarà) Pucino
CONDIVIDI SU 
© Giuseppe Maffia

© Giuseppe Maffia

Ci risiamo. Neanche la gioia per la vittoria nel derby fa ravvedere la Salernitana che persiste nell’ingiusta e immotivata scelte di cucirsi la bocca al cospetto dei cronisti locali, aprendosi invece ai microfoni di Sky. Avremmo voluto commentare il derby con i protagonisti, dibattendo sull’ottimo primo tempo disputato dalla Salernitana e sulla gestione della ripresa, con sofferenza tutto sommato legittima ed accettabile. Avremmo voluto chiedere a Stefano Colantuono del perché Antonio Zito s’è appropriato della battuta del calcio di rigore, sovvertendo le gerarchie prestabilite. Un gesto di egoismo e personalismo da parte del numero otto granata, che ha letteralmente scippato il pallone dalle mani di Raffaele Pucino. Vero è che nel derby tutti vorrebbero metterci la firma, ancor più un ex dal dente avvelenato quale Zito, ma non bisognerebbe mai anteporre l’interesse personale a quello della squadra. Colantuono non ha gradito l’atteggiamento di Zito e lo ha severamente bacchettato prima in campo – sbracciandosi – poi negli spogliatoi a fine partita. Il tecnico granata ha ribadito e ristabilito le gerarchie (cosa che, per la verità, avrebbe potuto fare anche a partita in corso): il rigorista è e sarà Raffaele Pucino, peraltro ancora in attesa di calciare il primo penalty. La Salernitana aveva usufruito di altri due tiri dal dischetto in stagione, entrambi realizzati da Gigi Vitale. Che, da ex col dente avvelenato, imitò Zito per poter far gol alla Ternana, riuscendovi con l’avallo di Pucino e Bollini. Il terzino ha poi realizzato il secondo a Parma dove il numero due granata era assente per infortunio.

Intanto la squadra ha ripreso questa mattina la preparazione in vista del prossimo impegno di campionato a Frosinone (sabato ore 15 allo stadio Benito Stirpe). Alle 11 i granata si sono ritrovati al Volpe: seduta di scarico per chi è sceso in campo ieri contro gli irpini, per gli altri lavoro atletico e partitine a tema. Domani pomeriggio alle 15, sempre presso lo stesso impianto, granata di nuovo in campo.

CONDIVIDI SU  teen pornoteen porn shemale porn
Tags: , , , , , , , , , , , , , , , ,
Notizia precedente:
Notizia successiva:
teen porno
Fotocronache