Schiavi salta sfida da ex: a Frosinone sarà squalificato. Due ipotesi per la sostituzione
CONDIVIDI SU 
© Giuseppe Maffia

© Giuseppe Maffia

Chi al posto dell’ex di turno Raffaele Schiavi? Sabato prossimo la Salernitana sarà costretta a rinunciare al difensore di Cava de’ Tirreni, che era diffidato ed è stato ammonito nel corso del derby contro l’Avellino. Nelle ultime settimane, il nome di Schiavi è stato iscritto nella lista degli “insostituibili” varata dal tecnico Stefano Colantuono, il quale dovrà però trovare un’alternativa in occasione della delicata sfida di Frosinone, dove si ritroverà di fronte il miglior parco attaccanti della categoria.

Due, in ogni caso, le possibili soluzioni: l’accentramento di Casasola con il conseguente inserimento nell’undici titolare di Vitale (e con Pucino che traslocherebbe di nuovo a destra, ndr), o massima fiducia in Mantovani, che tra l’altro ha già dato il cambio a Schiavi domenica, quando l’ex Catania ha abbandonato il campo a causa di alcune noie muscolari alla coscia sinistra. Il giovane scuola Toro, dopo un promettente avvio di stagione, a fine gennaio è stato fermato da una elongazione che lo ha costretto a restare ai box per tre partite. Successivamente, Colantuono ha deciso di percorrere altre strade, lasciandolo così in panchina contro Pro Vercelli, Spezia, Parma, Ascoli ed Avellino.

Ora, però, la possibilità di ritornare al centro della difesa in una sfida affascinante, oltretutto con la possibilità di misurarsi con attaccanti di assoluto spessore. Un’occasione che Mantovani non vorrà di certo farsi scappare. Più defilata l’ipotesi Salvatore Monaco, protagonista di prestazioni altamente negative quando chiamato in causa.

 

CONDIVIDI SU  teen pornoteen porn shemale porn
Tags: , , , , , , , , , , ,
Notizia precedente:
Notizia successiva:
teen porno
Fotocronache