Mezzaroma: “Seconde squadre in B falsano torneo! Con riforma art. 16bis posso avere Salernitana in A”
CONDIVIDI SU 

_DSC6387

Il tema caldo del momento è l’introduzione delle seconde squadre in Lega Pro. La Salernitana è spettatrice interessata della discussione che anima i tavoli istituzionali del pallone italiano. Il club granata conferma la propria contrarietà, rimarcata da Marco Mezzaroma nella recente assemblea straordinaria di Lega: “E’ una scelta calata dall’alto, per adesso sono introdotte in Lega Pro ma dal comunicato si evince che potranno essere promosse in B – ha affermato a Goal su Goal su LiraTv – . Non c’è stata condivisione, c’è il rischio di inficiare la regolarità dei campionati. La nostra posizione è ferma, va cancellata questa norma. A pacchetto chiuso non è accettabile da parte nostra, fermo restando la disponibilità a sedersi al tavolo con la FIGC per discuterne. Sarei più propenso a sdoganare la multiproprietà, l’Italia è la terra dei campanili che andrebbero salvaguardati. La Lega di B è molto territoriale, consentire la promozione di una seconda squadra vuol dire negarla ad un’espressione del nostro territorio”.

Mezzaroma torna a porre l’accento sulla riforma dell’articolo 16bis delle NOIF, al momento non all’ordine del giorno dei commissari federali: “Era una possibilità sul tavolo prima che si scatenasse il terremoto nei vertici della FIGC. Mi rendo conto che ci sono altre priorità, mi farò portavoce di questa modifica che è oggettiva molto penalizzante e limitante nel momento in cui si arriva fino al quarto grado di parentela. Preciso, comunque, che una squadra in multiproprietà può tranquillamente essere promossa in Serie A. C’è poi l’obbligo, a normativa vigente, di cederla. Ma questo non vuol dire che non possa essere promossa, cosa che invece è espressamente preclusa alle seconde squadre. Faccio un esempio, cosa accadrebbe se una seconda squadra si trovasse a disputare i playoff per essere promossa in A? E’ tutto sbagliato e poco ragionato. Tutte le riforme sono incentrare sull’esigenza di far giocare i giovani italiani per rifornire le rappresentative nazionali. Se cambia questa norma e viene tolto questo ostacolo, posso avere la Salernitana in serie A. Nessun soggetto può avere due squadre nella stessa categoria, è indiscutibile che Lotito in ogni caso non potrebbe avere neanche una partecipazione”.

CONDIVIDI SU  teen pornoteen porn shemale porn
Tags: , , , , , , , , , , , , , ,
Notizia precedente:
Notizia successiva:
teen porno
Fotocronache