Crac Salernitana Sport, respinto reclamo Aliberti: confermate pene pecuniarie per altri 8
CONDIVIDI SU 
Aniello Aliberti all'uscita dal Tribunale

Aniello Aliberti all’uscita dal Tribunale

Continuano le faccende in tribunale per la defunta Salernitana Sport. Respinti i ricorsi presentati da Aniello Aliberti, ex presidente del sodalizio granata, e da altre otto persone che erano state condannate al pagamento di 21 milioni di Euro complessivi in seguito ad un’azione di responsabilità conseguente al fallimento della vecchia Salernitana Sport – rappresentata dal curatore fallimentare, Tommaso Nigro – nei confronti dei membri del cda e del collegio sindacale per le perdite accumulate. Ieri c’è stata la sentenza d’appello dei giudici della seconda sezione civile del tribunale di Salerno che, confermando le pene pecuniarie, ha respinto anche i ricorsi di Ada Filomena Giordano, Giovanni Condò, Michele Aliberti,  Fabio Collini, Massimo Omar Mariniello, Fabrizio Borgo e Franco Del Mese, quest’ultimo ex ad della società. Accolti, invece, i reclami di Michele Raia, Luigi De Prisco, Maurizio Iapicca e Giuseppe Romanelli.

CONDIVIDI SU  teen pornoteen porn shemale porn
Notizia precedente:
Notizia successiva:
teen porno
Fotocronache