Cesena, niente rateazione debiti: Ternana vede ripescaggio. Congelato Montalto, affari in Romagna?
CONDIVIDI SU 

_DSC8233La partecipazione del Cesena al prossimo campionato di Serie B è più che a rischio, la Ternana crede fortemente nel ripescaggio. E tutto ciò potrebbe influenzare le dinamiche di mercato che riguardano anche la Salernitana, molto interessata ad esempio all’attaccante umbro Adriano Montalto: il club campano, come altri potrebbe mettere gli occhi su alcuni tesserati del sodalizio romagnolo, però, che ha seri problemi economici e si è visto rifiutare dall’Agenzia delle Entrate la richiesta di dilazione ventennale del proprio debito col fisco (pari a 20 mln). Emblematico, a tal proposito, lo stringato comunicato diramato dallo stesso Cesena ieri: “L’A.C. Cesena comunica che è stato notificato un provvedimento di diniego da parte dell’Agenzia delle Entrate alla proposta di transazione fiscale presentata. In attesa di valutare le motivazioni addotte, la società ha sospeso la sottoscrizione agli abbonamenti alla stagione sportiva”. Insomma, non una decisione che lascia ben sperare i tifosi bianconeri.

Sei giorni di tempo ora per il club di patron Lugaresi per saldare le spettanze di marzo, aprile e maggio e presentare una domanda d’iscrizione pulita il 30 giugno. Esclusione praticamente certa in primissima istanza, entro il 12 luglio la CoViSoc si esprimerà sullo stato di salute dei vari club che – se estromessi – potranno fare ricorso entro il 16 luglio con definitivo pronunciamento degli organi giudicanti il 18 (con ratifica del Consiglio Federale il 20).

La Ternana spera e, per ora, non svende i suoi migliori elementi, vista la prospettiva di rigiocare in cadetteria. Ecco perché l’operazione Montalto subisce un congelamento inatteso. Per prendere il giocatore senza svenarsi (il ds rossoverde, Pagni, ha da tempo chiesto cash), bisognerà aspettare le notizie extracalcistiche. Che, di contro, potrebbero favorire l’apertura di un nuovo supermarket: la scorsa estate Fabiani sondò con interesse il difensore Romano Perticone (’86) che decise, poi, di rinnovare il contratto col Cesena. Altro elemento sempre apprezzato dal ds granata è Gennaro Scognamiglio (’87), assistito da Mario Giuffredi e più di una volta vicinissimo alla Salernitana, soprattutto nell’estate 2014. Negli anni, il roccioso centrale difensivo è stato più volte inserito nei discorsi con l’agente che ha spesso imbastito trattative e affari con la Salernitana. Poi, però, non se n’è mai fatto nulla. Dovesse verificarsi l’esclusione del Cesena, i tesserati bianconeri si libererebbero a parametro zero. Chiaramente occorrerebbe aspettare almeno il 20 luglio, stando alle date di cui sopra.

Tra gli elementi di proprietà del Cesena attualmente figurano anche Emmanuel Cascione (’83), centrocampista che due anni fa Fabiani provò a portare a Salerno ma che frattanto ha visto la carta d’identità avanzare inevitabilmente, l’esperto portiere Federico Agliardi (’83) e i ventunenni attaccanti Dalmonte e Moncini. Si svincolano a giugno a prescindere la punta Cacia (’83) e il centrocampista Schiavone (’93).

CONDIVIDI SU  teen pornoteen porn shemale porn
Tags: , , , , , , , , , , , , , ,
Notizia precedente:
Notizia successiva:
teen porno
Fotocronache