Colantuono, vacanze cilentane e sopralluogo al M.Rosy: campo principale pronto il 6 agosto?
CONDIVIDI SU 

BRU_3222Il campo numero uno del centro sportivo Mary Rosy di Pontecagnano, con cui la Salernitana ha ripristinato il rapporto di collaborazione volto a creare una sinergia duratura, dovrebbe poter essere pronto entro il 6 agosto, data in cui la squadra di Colantuono tornerà ad allenarsi in città dopo il primo impegno ufficiale della stagione in Coppa Italia. È quanto emerso ieri nel sopralluogo che lo stesso tecnico granata ha condotto personalmente, prima di recarsi a Santa Teresa per i festeggiamenti del novantanovesimo compleanno del club, con lo scopo di verificare i progressi dell’allargamento e rifacimento del manto erboso del campo principale: quello delle strutture di allenamento è tasto importantissimo per l’allenatore, che ha voluto mettere i puntini sulle i in sede di bilancio post-campionato. Ebbene, il primo campo sarà allargato e reso regolamentare, con il restyling che è già partito. A breve giungeranno le nuove zolle, la tempistica c’è. Inoltre, al Mary Rosy si sta realizzando anche un terzo campo (non regolamentare) che potrà servire allo staff del trainer capitolino per esercitazioni specifiche.

“Siamo a buon punto, c’è ancora del lavoro da fare, speriamo di poter disporre della struttura al rientro del ritiro, se così non fosse utilizzeremo il Volpe per poi trasferirci quanto prima”, ha affermato ieri pomeriggio Salvatore Avallone, team manager della Salernitana che ha accompagnato Colantuono in visita al Mary Rosy. Il mister ne sta approfittando, è in vacanza a Punta Licosa e vuol sfruttare la vicinanza per poter respirare aria di Salernitana ben prima del 13 luglio, giorno di raduno in città e visite mediche. “E poi ha sfruttato la giornata per rendere omaggio alla tifoseria, essere presente e respirare la passione di questa gente che dura 99 anni – aggiunge Avallone – Speriamo che nell’anno del centenario le soddisfazioni possano essere maggiori. Bisogna solo far lavorare le persone che stanno lavorando, dobbiamo aspettare i giorni che ci separano dal ritiro, partire e cercare di poter costruire un buon gruppo e trarre il massimo dalla prossima stagione sportiva. Siamo a -1 dal centenario, molta più partecipazione, c’è più storia della Salernitana passata, ci stiamo avvicinando a un grosso traguardo per questa gloriosa casacca. Scegliere qualcuna delle vecchie glorie da ringiovanire e portare a Rivisondoli? Faccio fatica, farei un torto a qualcuno: potendo, li prenderei tutti perché ognuno con qualche anno in meno potrebbe fare al caso nostro”.

 

CONDIVIDI SU  teen pornoteen porn shemale porn
Notizia precedente:
Notizia successiva:
teen porno
Fotocronache