Bagarre Figc: (ancora) niente elezioni, spunta cavillo incandidabilità Abete… che può frenare pure Lotito
CONDIVIDI SU 
Claudio Lotito (foto Cuozzo)

Claudio Lotito (foto Cuozzo)

Bagarre in Figc: in via Allegri persistono il commissariamento e i contrasti tra diverse correnti di pensiero che sono alimentati dalla frangia che spinge per le elezioni entro i primi di agosto. E in tutto ciò, la figura dell’ex presidente Giancarlo Abete, tra i papabili alla ricandidatura, viene messa in discussione per alcuni cavilli legislativi. Con lui, anche il nome di Claudio Lotito, appena rieletto in consiglio federale in quota Lega Serie A.

Con ordine. Lnd, Lega Pro, Assocalciatori e Aia sono concordi nella battaglia per andare subito alle elezioni, sostenendo la risalita al trono federale di Abete. Che, però, potrebbe risultare incandidabile perchè ha già fatto i tre mandati da presidente, limite fissato da una legge di recente approvazione (la 08 del 2018 con primo firmatario Raffaele Ranucci, ex capo delegazione della Nazionale azzurra ed ex senatore Pd) che – a questo punto – dovrebbe frenare anche il ritorno di Lotito nelle stanze dei poteri del calcio, anch’egli già eletto tre volte. Ma qui emergono le interpretazioni, le correnti di pensiero: per alcuni conta il numero di volte in cui si è stati eletti e non la durata effettiva dei mandati, mentre per altri – come lo stesso Ranucci – “per mandato s’intendono i 4 anni. Non è un fatto punitivo ma di ricambio. Quando ho proposto la legge mi riferivo alla pienezza del mandato, dunque se il limite è di tre si deve intendere, moltiplicandolo per i 4 anni del ciclo olimpico, 12 anni”. Abete, per la cronaca è stato presidente Figc per 7 anni ma è stato comunque già eletto tre volte.

Bufera legale in vista? Possibile. Secondo Repubblica, se entro il 27 luglio il commissario Figc, Fabbricini, non convocasse elezioni entro l’estate, Sibilia, Gravina, Tommasi e Nicchi si rivolgerebbero agli organi di giustizia sportiva, per poi addirittura denunciare Fabbricini alla procura della Repubblica di Roma per omissione-abuso di atto di ufficio.

CONDIVIDI SU  teen pornoteen porn shemale porn
Tags: , , , , , , , , , , , ,
Notizia precedente:
Notizia successiva:
teen porno
Fotocronache