Archivio
ML1_2509
Salernitana e playout, attesa snervante: ti serve personalità! E guai a preferire il Lanciano…

Quando l’annata calcistica si avvia a scrivere l’ultimo capitolo di un campionato, le squadre chiamate ad essere protagoniste fanno spesso riferimento alla gestione mentale e dialettica dell’evento conclusivo. Non di rado, infatti, nelle interviste della vigilia, si suole parlare di intelligenza e consapevolezza nel governo della quotidianità lavorativa, per non incrementare la pressione psicologica avvertita […]

BRU_7166
Quella sporca dozzina… di giorni: preparare playout, salvarsi e poi spiegare cosa fare da grandi

Ottimizzare il tempo che anticipa il primo appuntamento play out, è compito spettante alla società ed all’intero staff tecnico. Troppo importante concentrarsi sul recupero dei tanti calciatori infortunati e sul miglioramento della condizione atletica del gruppo nella sua interezza. Così come appare fondamentale il lavoro di campo, attraverso il quale reperire le soluzioni tecniche e […]

BRU_7347
E ora il riposo prima delle ultime battaglie… All’insegna della (solita) precarietà

Il degno epilogo di una stagione perennemente precaria, contorta nel suo sviluppo, subdolamente amichevole nel restituire speranza quando tutto sembrava irrimediabilmente perduto, beffarda nell’istante in cui il miracolo calcistico appariva ormai realizzato. I granata battono il Como ma non agganciano il Latina, che strappa un prezioso punto a Pescara, si stacca dal plotoncino di squadre […]

empereur
Ultima curva tra se, ma e forse. Che palpitazione, l’avvicinamento al venerdì… bestiale!

Ci scuserà Fabio Concato, ma questa settimana ad essere ‘bestiale’, almeno per una volta, sarà la serata di venerdì. Con buona pace della domenica, che ben presto tornerà ad essere lo scenario preferito entro il quale far vivere emozioni e sentimenti dell’universo pallonaro. Lo sa bene il tifoso salernitano che, seppur abituato da sempre a camminare […]

BRU_9354
“Qua la mano”: Breda e Oddo tengono la Salernitana in vita. Col Como più sereni ma…

La bellezza del calcio, quella che ti aiuta ad essere ancora innamorato di uno sport sempre più discusso a causa delle tante situazioni bizzarre che si verificano in campo e fuori, risiede nella capacità di restituirti vigore ed entusiasmo proprio nel momento in cui sei quasi avviato a recitare il ‘de profundis’ della tua squadra […]

IMG_8823
Primo tempo sornione, poi Cagliari accelera e granata si sciolgono: analisi del ko del S.Elia

La Salernitana non riesce ad essere diversa da se stessa e, dopo un discreto primo tempo sul piano difensivo – decisamente peggio quando si è trattato di creare problemi alla retroguardia del Cagliari – torna a casa tumefatta dall’ennesimo manrovescio assestato dagli avversari. Sotto forma di tre palloni da raccogliere mestamente nella porta di Terracciano. […]

BRU_5883
Amarezza e pericolo di caduta. Tifo è con te, Salernitana: non deludere la tua gente

La mazzata di ieri sera, inferta dai tre punti restituiti inaspettatamente dalla giustizia sportiva al Lanciano, è stata tremenda. Una scudisciata dolorosissima che, di primo impulso, ha quasi suggerito ai tifosi granata di svestire sciarpe e magliette, riporre bandiere e striscioni per lasciarsi andare ad una silente e dignitosa rassegnazione. Come i cristiani che nel […]

BRU_6198
Zavorre tante, ma non manca l’impegno: Salernitana, rasserenati negli ultimi 180’!

In un’intervista rilasciata a Sky, il tecnico del Cagliari Massimo Rastelli, rispondendo ad una domanda sulle squadre favorite a compiere il salto in massima serie attraverso i playoff, ha posto l’accento sull’importanza dell’aspetto mentale e della serenità psicologica. Secondo l’ex trainer dell’Avellino, infatti, riuscirà a tagliare l’ambito traguardo la squadra che governerà il finale di stagione […]

BRU_6115
Zero idee in attacco, col Modena tanti demeriti: l’analisi dello scialbo 0-0

Ci sono pareggi che lasciano l’amaro in bocca, perchè altro non sono che potenziali vittorie spazzate via dall’errore tecnico di un tuo calciatore, dalla prodezza impossibile di cui si rende protagonista l’avversario, dall’errore del direttore di gara o dai capricci della dea bendata. Questi pareggi son duri da sopportare, perchè al cospetto della classifica fanno […]

BRU_6284
Il pagellone dell’avversario: Gozzi-Marzorati imperforabili, Granoche deludente

MANFREDINI 6: lavoro di ordinaria amministrazione per gli interi novanta minuti di gioco, si nota solo per qualche uscita effettuata con tempismo e precisione. OSUJI 6: centrocampista adattato da esterno basso, svolge diligentemente il ruolo in fase difensiva, mentre quando si propone in avanti non riesce sempre a sfruttare lo spazio disponibile. GOZZI 6,5: mezzo […]