Home News Assemblea Lega B, a Coverciano nuovo striscione contro la multiproprietà

Assemblea Lega B, a Coverciano nuovo striscione contro la multiproprietà

Prosegue la lotta dei sostenitori granata contro quello che, senza mezzi termini, continua ad essere il vero nodo cruciale per il futuro della Salernitana

226
0

Continua incessantemente su scala nazionale la protesta dei tifosi della Salernitana contro la multiproprietà. Pochi minuti fa è apparso a Coverciano un nuovo striscione, l’ennesimo dell’ultimo periodo, recitante un messaggio oramai ben noto, divenuto un vero e proprio mantra della tifoseria del cavalluccio: “No alla multiproprietà”.

Lo striscione è stato esposto all’esterno del Centro Tecnico FIGC, dove in giornata presso l’Auditorium si è tenuta l’assemblea della Lega di B in cui, tra gli altri punti, si è discusso dell’elezione dei nuovi Consiglieri in sostituzione dei precedenti membri decaduti. Tra i temi trattati, anche aggiornamenti sul progetto VAR nel campionato cadetto.

Il tema d’interesse dell’intero tifo granata, inutile girarci intorno, è evidentemente ben diverso: tutti i supporters del cavalluccio, stufi del deludente andazzo e delle continue amarezze delle ultime stagioni, attendono solo ed esclusivamente che la questione multiproprietà – problematica già sollevata in più sedi – venga finalmente trattata in modo serio e, si spera, risolutivo. E ad oggi per ampia parte dei tifosi tutto ciò conta molto più di campo, formazioni e risultati.