Home News Serie B, 3^ Giornata: tris Brescia, primo KO per il Lecce. Oggi...

Serie B, 3^ Giornata: tris Brescia, primo KO per il Lecce. Oggi otto gare

Primo successo per le rondinelle al ritorno di Lopez in panchina. Big match tra Pordenone e Spal

113
0
Diego Lopez (fonte: calciomecato.com)

Si è aperta ieri sera con la vittoria del Brescia sul Lecce la terza giornata di Serie B. Al Rigamonti le rondinelle hanno battuto i salentini con un secco 3-0: a segno Ndoj con una doppietta, poi Ayé per il tris finale. Dopo il vantaggio firmato dal centrocampista albanese al 9′ del primo tempo, la formazione giallorossa ha agguantato la rete del pareggio con il colpo di testa di Meccariello, ma l’arbitro ha annullato il gol per un fuorigioco inesistente segnalato dall’assistente. Rete annullata per un offside (questa volta fischiato giustamente) subito dopo anche al Brescia, con Spalek a segno dopo un tocco di Ayé pescato in fuorigioco su una conclusione sbilenca di Donnarumma. I padroni di casa hanno poi raddoppiato con un gran gol di Ndoj, bravo a spedire la sfera sotto la traversa, e chiuso infine la pratica al 90′ con Ayé, che in estirada ha insaccato sull’assist vincente del neoentrato Zmhral. Funziona immediatamente la cura Diego Lopez per il Brescia, che ottiene la sua prima vittoria in campionato subito dopo l’esonero di Del Neri, mentre la squadra di Corini – ieri tornato per la prima volta da ex al Rigamonti – perde per la prima volta stagionale.

Escludendo Monza-Vicenza, rinviata a causa dei diversi casi di Covid-19 nel club brianzolo, oggi sono in programma le altre otto partite del terzo turno. Tra i sette match delle 14:00, spicca la gara di Udine tra Pordenone e Spal: le formazioni di Tesser e Marino sono certamente tra le squadre più quotate del lotto, ma non sono andate oltre due pareggi nelle prime due gare e cercano entrambe il primo successo. Il Cittadella, invece, sarà chiamato a continuare la propria corsa a Cosenza: i granata di Venturato sono primi in classifica e restano l’unica squadra a punteggio pieno.

Tra le prime inseguitrici di una classifica ancora cortissima, figurano Reggiana e Salernitana: gli emiliani ospitano al Mapei Stadium il Chievo, mentre i granata se la vedranno con il Pisa. Impegno esterno, invece, per la Reggina di Mimmo Toscano: gli amaranto saranno di scena al Comunale di Chiavari, in casa di una Virtus Entella fin qui capace di portare a casa un punto nelle prime due uscite stagionali. Va a caccia della prima vittoria in campionato la Cremonese, che allo Zini ospita il Venezia reduce dal KO casalingo contro il Frosinone.

Alle 16:00 all’Adriatico va in scena Pescara – Empoli: gli abruzzesi, fermi ad un punto, saranno chiamati a riscattare il brutto 1-3 casalingo con la Reggina di due settimane fa; di fronte, però, c’è una delle squadre più quotate del torneo: gli azzurri di Alessio Dionisi sono partiti bene con quattro punti nelle prime due partite e puntano a restare stabilmente nelle zone alte della classifica.

A completare il programma, la sfida delle 19:00 tra Frosinone ed Ascoli: bianconeri chiamati a dare risposte alle tante perplessità dopo aver completamente rivoluzionato l’organico in estate, ma i ciociari di Nesta puntano al secondo successo di fila.