Home Breaking news Alvini sogna di giocare all’Arechi

Alvini sogna di giocare all’Arechi

Il tecnico della Reggiana confida alla Gazzetta di poter sfidare sul campo la Salernitana

194
0
Tempo di lettura: < 1 minuto

E’ atteso in questi giorni il verdetto del Giudice Sportivo in merito alla gara non disputata tra Salernitana e Reggiana. La squadra emiliana, domenica scorsa, è tornata in campo ed ha sconfitto il Venezia. Per i granata di Reggio Emilia è stato come tornare alla vita dopo settimane travagliate.

In una intervista a Nicola Binda della Gazzetta dello Sport Massimiliano Alvini, tecnico della Reggiana, dichiara: “L’Arechi è uno di quegli stadi in cui sognavo di giocare, ma non eravamo in grado. La squadra è stata colpita profondamente, nel fisico e nel morale”.

Ed ancora:” I campionati non possono essere scritti dal Covid, ma dal campo”. Alvini, che ha festeggiato domenica scorsa le 20 panchine da professionista, ha un passato come rappresentante di calzature. Un percorso di vita e professionale che per certi versi ricorda quello di Fabrizio Castori.

Come il trainer marchigiano anche Alvini è partito dalle categorie minori ed ora si gode la serie B. “Mi auguro – ha dichiarato alla Gazzetta – che la partita di Salerno venga fatta giocare, per la bellezza e l’amore per il nostro lavoro. In un momento così servono decisioni forti”.