Home News Dziczek, Nazionale ok: 90 minuti ed Europeo centrato contro la Lettonia

Dziczek, Nazionale ok: 90 minuti ed Europeo centrato contro la Lettonia

Il polacco gioca titolare e lancia un segnale: l'eventuale assenza di Schiavone potrebbe aprire la strada alla prima grande occasione in campionato

385
0
Tempo di lettura: 2 minuti

Parentesi positiva con l’under 21 polacca per Patryk Dziczek. Il centrocampista granata è sceso infatti oggi in campo allo Stadio Miejski di Byalistok, nel match vinto per 3-1 dalla selezione del ct Stolarczyk contro i pari età della Lituania.

La gara vinta oggi pomeriggio consente alla Polonia di conquistare matematicamente il pass per gli Europei di categoria, in programma il prossimo anno in Ungheria e Slovenia: la selezione polacca conclude infatti in seconda piazza con 20 punti il proprio girone di qualificazione (a -3 dalla Russia), ma centra l’obiettivo grazie ad un piazzamento tra le migliori cinque seconde classificate, già certo nonostante alcune gare ancora da disputare negli altri gruppi.

Oltre alla soddisfazione di squadra, la Nazionale rappresenta per l’ennesima volta un vero e proprio toccasana per Dziczek: il mediano di proprietà della Lazio, capitano della rappresentativa biancorossa, è sceso in campo da titolare ed è rimasto in partita per tutti i 90 minuti, rimediando anche un’ammonizione al quarto d’ora del primo tempo; il numero 27 granata ha peraltro giocato come mediano nel 4-4-2, agendo quindi in un sistema di gioco analogo – quantomeno per posizioni in campo – a quello adottato da Castori.

La Nazionale funge dunque ancora una volta da vero e proprio elisir per l’ex Piast Gliwice, proprio come accaduto lo scorso anno durante il difficile inizio con Ventura: allora il centrocampista fece tanta fatica ad inserirsi – soffrendo anche un brutto infortunio rimediato proprio di questi tempi nel riscaldamento della gara contro la Virtus Entella -, mentre oggi, nonostante la stima di Castori, Dziczek è chiamato a ritrovare fiducia e, soprattutto, a mettere minuti nelle gambe.

Nelle prossime 24 ore il mediano farà rientro a Salerno, e da giovedì sarà in gruppo: le condizioni di Schiavone costituiscono oggetto di valutazione, e in caso di forfait dell’ex Bari il polacco sarebbe pronto a giocarsi il posto con Capezzi. Utilizzato fin qui con il contagocce, Dziczek spera ora di avere al più presto la prima chance da titolare in campionato, dopo l’unica occasione avuta a Genova in Coppa Italia contro la Sampdoria.

© solosalerno.it - tutti i diritti riservati. È vietata la pubblicazione e la redistribuzione dei contenuti non autorizzata espressamente dall’autore.