Home News Salernitana: Belec, cinismo e vetta. Cremonese battuta 2-1

Salernitana: Belec, cinismo e vetta. Cremonese battuta 2-1

377
0
Tempo di lettura: 3 minuti

La Salernitana batte la Cremonese 2-1 nel posticipo della 8/a giornata di Serie B 2020/2021. I granata con Djuric e Kupisz ribaltano l’iniziale vantaggio grigiorosso firmato da Valzania. La squadra di Castori aggancia l’Empoli in vetta al campionato con 17 punti.

Assalto alla vetta. Questo dovrebbe essere l’obiettivo della Salernitana che sfida la Cremonese nel posticipo dell’8/a giornata di Serie B 2020/2021. Un obiettivo che si fa difficile dopo appena 40 secondi, il tempo necessario alla compagine di Bisoli di portarsi in vantaggio. La veloce azione grigiorossa vede Celar fare sponda per Valzania. Il centrocampista lombardo non ci pensa un attimo: staffilata d’esterno destro dai 20 metri e pallone che termina la corsa nell’angolino basso alla destra di Belec.

Cremonese in vantaggio e al 2′ sfiora persino il raddoppio. Pallone in area, Belec deve uscire per anticipare Crescenzi lasciando sguarnita la porta. La sfera giunge a Gaetano che clamorosamente (e fortunatamente per la Salernitana), manda alto.

La Salernitana prova timidamente a reagire ma la Cremonese quando si affaccia in avanti fa paura. Al 26′ Ciofani pesca Gaetano libero in area. L’ex Napoli controlla male la sfera e quando conclude trova Belec pronto a chiudergli lo specchio della porta.

La legge del calcio però aiuta i granata. Troppi gol sbagliati da parte della Cremonese e la Salernitana al primo tentativo perviene al pareggio. Corre il 28′ quando Kupisz pesca Tutino in area. Il numero 9 conclude ma il suo tiro diventa un cross per Djuric che, tenuto in gioco da Crescenzi, solo soletto di testa batte Volpe.

Cinque minuti dopo, Cremonese vicinissima al nuovo vantaggio. Colpo di testa ravvicinato di Terranova, Belec respinge due volte, la seconda delle quali proprio sulla linea di porta. Si tratta dell’ultima occasione del primo tempo che termina 1-1.

Inizia la ripresa e al 50′ ancora Cremonese vicina alla seconda rete. Azione sulla fascia di Zortea scatenato che elude Lopez e Di Tacchio e scocca un destro che sembra essere destinato all’incrocio, ma il balzo di Belec è straordinario. Il portiere sloveno tocca la sfera con la punta delle dita e devia in angolo. Dieci minuti dopo, opportunità per la Salernitana. Punizione di Lopez e Tutino anticipa di testa un Volpe incerto in uscita. La palla però non entra grazie al provvidenziale intervento di Ravanelli.

Si tratta del preludio al gol del vantaggio granata. Al 70′, cross di Lopez dalla sinistra e Kupisz vola di testa, disegnando una traiettoria sulla quale Volpe non può nulla. Sessanta secondi dopo, retropassaggio killer di Cicerelli, entrato da poco al posto di Anderson, che serve Celar solo in area. Tiro fulmineo dell’attaccante grigiorosso ma è ancora Belec a dire di no.

Al 72′, ancora Cremonese in azione. Cross di Zortea e Gaetano, da solo, va di testa ma la sua conclusione da posizione favorevolissima è centrale ed è facile preda di Belec. I grigiorossi continuano a insistere, ma la Salernitana passa al 5-3-2 con gli ingressi di Schiavone e Bogdan in luogo di Tutino e Kupisz e regge l’onda d’urto dei lombardi.

Quattro minuti di recupero e l’unica occasione per i grigiorossi la costruisce…Volpe. Il portiere della Cremonese, infatti, non arriva sul pallone di un soffio sull’ultimo calcio d’angolo. Ma non rimane più tempo, la Salernitana batte la Cremonese 2-1 e aggancia l’Empoli in testa alla classifica con 17 punti.

SALERNITANA-CREMONESE 2-1 (1-1)

SALERNITANA (4-4-2): Belec; Casasola, Gyombér, Aya, Lopez; Kupisz (86′ Schiavone), Capezzi (46′ Dziczek), Di Tacchio, Anderson (66′ Cicerelli); Tutino (86′ Bogdan), Djuric. A disp. Adamonis, Mantovani, Gondo, Iannoni, Barone, Schiavone, Giannetti, Antonucci, Baraye. All. Castori

CREMONESE (3-5-2): Volpe; Bianchetti, Terranova, Ravanelli; Zortea, Valzania, Castagnetti (46′ Gustafsson), Gaetano (79′ Ceravolo), Crescenzi (45+ 1′ Valeri); Ciofani (86′ Buonaiuto), Celar. A disp. Alfonso, Zaccagno, Fiordaliso, Fornasier, Nardi, Schirone. All. Bisoli

Marcatori: 1′ Valzania (C), 28′ Djuric (S), 70′ Kupisz (S)

Note – Ammoniti: Bianchetti (C), Castagnetti (C), Crescenzi (C), Lopez (S)

Arbitro: Ros della sezione di Pordenone


© solosalerno.it – tutti i diritti riservati. È vietata la pubblicazione e la redistribuzione dei contenuti non autorizzata espressamente dall’autore.

Articolo precedenteCon la Cremonese come un ponte tra passato e futuro
Articolo successivoIl cinismo e un sontuoso Belec salvano una Salernitana spenta