Home News Salernitana a Cosenza a caccia del primato: conferme per Occhiuzzi, Castori in...

Salernitana a Cosenza a caccia del primato: conferme per Occhiuzzi, Castori in emergenza

Il tecnico rossoblù riproporrà in blocco l'undici vittorioso a Frosinone. Quattro cambi nello scacchiere granata

335
0
Tempo di lettura: 2 minuti

Una vittoria per mantenere il primo posto in classifica e, addirittura, occupare la vetta in solitaria. Questo l’obiettivo della Salernitana di Castori, che questa sera farà visita al Cosenza nel match del San Vito-Marulla. L’impianto calabrese sarà teatro di una contesa che, pur senza le tifoserie, vede comunque affrontarsi due squadre divise da un’accesissima rivalità. Si tratterà di uno stimolo in più per una partita molto importante da ambo le parti: se con una vittoria la Salernitana può appunto riportarsi dall’attuale quarta piazza al primo posto salendo a quota 20 (superando quindi l’accoppiata Lecce-Empoli a 18), i 3 punti permetterebbero al Cosenza di avvicinare la zona playoff.

Gara non semplice per i granata, che di fronte troveranno un avversario insidioso: escludendo il K.O. di Coppa Italia rimediato a Parma in settimana, i rossoblù di Occhiuzzi – attualmente dodicesimi in classifica con 8 punti – sono reduci dal primo successo stagionale in campionato, ottenuto venerdì scorso per 2-0 al termine della brillante prova disputata a Frosinone. Servirà la migliore Salernitana per battere i lupi, in un match che, altrimenti, rischia di nascondere la differenza vista tra le due formazioni in queste prime otto giornate di campionato.

Scelte di formazione piuttosto tradizionali per entrambi i tecnici, con Castori che, però, si ritrova a fare i conti con una sostanziosa emergenza in difesa. Occhiuzzi, dal canto suo, rinuncia a Saracco, Ingrosso e Borrelli, ma recupera Gliozzi per la panchina. Dopo il sostanzioso turnover di Coppa, il tecnico calabrese dovrebbe riproporre in blocco lo stesso undici vittorioso nove giorni fa a Frosinone, schierando i suoi con un 3-4-3. Tra i pali Falcone, terzetto difensivo formato da Tiritiello, Idda e Legittimo. In mezzo al campo la coppia Bruccini-Sciaudone, mentre sulle corsie laterali agiranno Bittante a destra e il colombiano Vera a sinistra. In avanti Baez e Carretta partiranno larghi, a sostegno di Bahlouli che agirà da falso nueve più che da punta pura.

Su sponda granata, invece, sono molte le assenze: oltre al lungodegente Lombardi, ad Antonucci (fermato da un problema nell’allenamento di rifinitura) e Guerrieri (a casa per scelta tecnica), Castori deve fare a meno di Lopez, Aya, Veseli e Karo. Una vera e propria emergenza difensiva, alla quale il tecnico intende rimediare cambiando metà della sua retroguardia, ma mantenendo il solito spartito tattico. Nel 4-4-2 granata, quindi, saranno Bogdan e Baraye a sostituire rispettivamente Aya al centro e Lopez sulla fascia sinistra. A completare la difesa davanti a Belec saranno ancora una volta Gyomber al centro e Casasola sulla corsia di destra. Due cambi anche in mediana, dove Schiavone rimpiazzerà Capezzi al fianco di Di Tacchio e sulla corsia mancina Cicerelli tornerà titolare in luogo di André Anderson. Confermato Kupisz a destra, così come il tandem offensivo Djuric-Tutino. Quest’ultimo è il più atteso tra i ben sei ex della gara, in cui sono inclusi anche Casasola, Legittimo, Bittante, Sciaudone e Raffaele Schiavi.

Queste le probabili formazioni:

COSENZA (3-4-3): Falcone; Tiritiello, Idda, Legittimo; Bittante, Bruccini, Sciaudone, Vera; Baez, Bahlouli, Carretta. A disposizione: Matosevic, Corsi, Bouah, Schiavi, Ficara, Ba, Kone, Petrucci, Petre, Sacko, Gliozzi, Sueva. Allenatore: Occhiuzzi.

SALERNITANA (4-4-2): Belec; Casasola, Gyomber, Bogdan, Baraye; Kupisz, Schiavone, Di Tacchio, Cicerelli; Tutino, Djuric. A disposizione: Adamonis, Micai, Mantovani, Iannoni, Dziczek, Capezzi, Gondo, Barone, Anderson, Giannetti. Allenatore: Castori.

ARBITRO: Federico Dionisi di L’Aquila. Assistenti: Macaddino – Mokhtar. IV uomo: Paterna.

Fischio d’inizio ore 21:00. Porte chiuse, diretta DAZN e DAZN1.

© solosalerno.it – tutti i diritti riservati. È vietata la pubblicazione e la redistribuzione dei contenuti non autorizzata espressamente dall’autore.

© solosalerno.it - tutti i diritti riservati. È vietata la pubblicazione e la redistribuzione dei contenuti non autorizzata espressamente dall’autore.