Home News Venturato: “Salernitana ottima squadra. Non mi sorprende che sia prima”

Venturato: “Salernitana ottima squadra. Non mi sorprende che sia prima”

Verso Salernitana-Cittadella. La conferenza stampa del tecnico veneto Roberto Venturato in vista della gara di domani all'Arechi

618
0
Venturato-Cittadella
Fonte: Gianlucadimarzio.com
Tempo di lettura: < 1 minuto

Al termine dell’allenamento odierno, mister Venturato ha risposto alle domande dei giornalisti nel consueto appuntamento della vigilia. Il tecnico veneto si è soffermato, tra i temi disquisiti in conferenza, anche sulla Salernitana:

«La Salernitana ha una rosa di grande qualità e capacità. La squadra è stata costruita con l’obiettivo di puntare al vertice, non sono sorpreso che sia prima. I campani giocano in modo molto diverso rispetto al Pisa (l’ultimo avversario del Cittadella ndr), perchè ha grandi capacità di ripartire e ha giocatori che si adattano particolarmente a questo tipo di gioco. Noi, dal canto nostro, dobbiamo cercare di esaltare le nostre qualità e avere quell’attenzione e quella concentrazione che diventano determinanti sulle palle sporche, in cui la Salernitana è maestra nel ripartire. Ho notato che c’è una squadra che ha grande intensità e partecipazione. Dobbiamo essere molto bravi a saperla interpretare al meglio. La Salernitana cerca di mantenere compattezza e di trovare spazi e ha un allenatore di grande esperienza che ha dimostrato negli anni di saper vincere.»

Sulle indisponibilità di Vita e Rosafio: «Vita ha preso una botta in allenamento. L’altro giorno ha provato, ma ha ancora fastidi al ginocchio sui cambi di direzione. Non è a disposizione. Rosafio, nella seduta di rifinitura, ha avuto un piccolo problema, gli gira un po’ la testa. Valuteremo cosa fare nei prossimi giorni.»

© solosalerno.it – tutti i diritti riservati. È vietata la pubblicazione e la redistribuzione dei contenuti non autorizzata espressamente dall’autore.

Articolo precedenteCittadella, i convocati per Salerno: due recuperi… e due forfait
Articolo successivoALESSANDRO MICAI SFORNA UNA GRANDE PRESTAZIONE… CULINARIA!
"Chiodo fisso nella mente, innamorato perdutamente". Questa è la frase che, più di tutte, descrive appieno cosa sia per me la Salernitana. Un tifoso, prima che un giornalista, che ha sempre vissuto, e vive tutt'ora, per i colori granata. Dal maggio 2018, ho deciso di intraprendere la strada, impervia e tortuosa, del giornalismo, entrando a far parte della redazione di "Le Cronache", di cui mi fregio di farne parte ancora oggi. Dal settembre di quest'anno, dopo un anno di collaborazione con gli amici, prima che colleghi, di Salernosport24, sono entrato a far parte della bella famiglia di SoloSalerno.it, con lo scopo di raccontare, con onestà intellettuale ed enorme impegno, le vicende legate alla nostra, mitica "Bersagliera". Sarà un piacere, ma soprattutto un onore, poter mettere al vostro servizio la passione di una vita.