Home Editoriale Troppo Brescia per questa Salernitana, 3-1 delle Rondinelle sui granata

Troppo Brescia per questa Salernitana, 3-1 delle Rondinelle sui granata

178
0
Tempo di lettura: 3 minuti

Seconda sconfitta in campionato per la Salernitana. I granata cadono 3-1 a Brescia sotto i colpi delle Rondinelle, che regalano a Dionigi la prima vittoria della sua gestione. Reti di Van de Looi, Spilak e Bjarnason per i lombardi, Tutino su rigore per i granata. Salernitana ancora capolista a 23 in attesa della SPAL.

Tocca alla Salernitana capolista tenere a battesimo la gestione di Davide Dionigi sulla panchina del Brescia, terzo allenatore delle Rondinelle in questa stagione, nella sfida valevole per l’11/a giornata di Serie B 2020/2021.

La partita ha inizio alle 14 ma la Salernitana resta colpevolmente negli spogliatoi. Belec dopo 16 secondi è chiamato alla prima parata su iniziativa di Torregrossa. Poi, tra il secondo e il terzo minuto, avvengono tre occasioni consecutive di marca lombarda. Prima Belec con un gran volo devia in angolo una punizione di Martella. Dalla bandierina, Dessena va di testa ma è ancora l’estremo difensore granata a dire di no. Lo stesso Belec, però, non può nulla sulla respinta di Van de Looi che trova il suo primo gol italiano e, quel che più conta, la rete del vantaggio per il Brescia.

Salernitana assente e al 20′ arriva il raddoppio delle Rondinelle. Torregrossa controlla un gran pallone scherzando con Bogdan e serve Sabelli. Cross dalla destra di quest’ultimo, la difesa granata rinvia male e Spalek, in tuffo di testa, batte un incolpevole Belec.

Al 24′ Brescia vicino al 3-0. Torregrossa con una magia di tacco libera Jagiello che prova a sorprendere Belec con una puntata, ma il portiere sloveno devia in angolo. Sette minuti dopo, ancora Brescia. Torregrossa offre un pallone d’oro a Sabelli, quest’ultimo evita Aya e conclude. La palla, deviata, sbatte sul palo prima di uscire fuori.

Al 34′, primo sussulto della Salernitana con Djuric che serve Tutino in area. La conclusione dell’ex Cosenza, deviata, finisce fuori. Sessanta secondi dopo Cicerelli viene involontariamente servito da Van de Looi e calcia al volo dall’interno dell’area di rigore. Il pallone finisce comodo tra le braccia di Joronen.

Al 43′, l’arbitro Aureliano decreta un calcio di rigore per la Salernitana (molto generoso, in verità) per fallo di Van de Looi su Di Tacchio. Dal dischetto, Tutino batte Joronen riaprendo il match. Il primo tempo si conclude sul punteggio di 2-1 per il Brescia.

Ripresa e al 46′ Brescia pericoloso. Azione manovrata dei lombardi e pallone che arriva a Ragusa, solo in area. L’ex granata però non conclude angolato e Belec può respingere la sfera. Al 67′, azione di rimessa del Brescia con il solito Torregrossa che serve un cioccolatino a Jagiello che, solo in area, spara alto fortunatamente per la Salernitana.

Il gol del 3-1 è nell’aria e avviene al 76′. Bjarnason, entrato da poco al posto di Ragusa, sfonda sulla sinistra portandosi appresso Dziczek. L’islandese entra in area e scocca un rasoterra non irresistibile, ma Belec compie la frittata, facendosi passare il pallone sotto le mani.

La partita si chiude praticamente qui, dato che nel finale non accade più nulla degno di nota. Il Brescia batte la Salernitana 3-1. I granata, alla seconda sconfitta in campionato, rimangono in testa a 23 punti in attesa della SPAL impegnata a Cittadella alle ore 18.

BRESCIA-SALERNITANA 3-1 (2-1)

BRESCIA (4-3-3): Joronen; Sabelli, Chancellor, Mateju, Martella (90′ Verzeni); Dessena (77′ Labojko), Van de Looi, Jagiello (68′ Mangraviti); Spalek (68′ Ayè), Torregrossa, Ragusa (68′ Bjarnason). A disp. Kotnik, Zmhral, Ghezzi. All. Dionigi

SALERNITANA (3-5-2): Belec; Bogdan (69′ Lopez), Gyomber, Aya; Kupisz, Dziczek, Di Tacchio (69′ Capezzi), Cicerelli (46′ Anderson), Casasola (87′ Antonucci); Tutino (87′ Giannetti), Djuric. A disp. Adamonis, Gondo, Mantovani, Iannoni, Barone, Baraye. All. Castori

Marcatori: 3′ Van de Looi (B), 20′ Spalek (B), 43′ rig.Tutino (S), 76′ Bjarnason (B)

Arbitro: Aureliano di Bologna

Note – Ammoniti: Ragusa (B), Di Tacchio (S), Anderson (S), Dessena (B)

© solosalerno.it - tutti i diritti riservati. È vietata la pubblicazione e la redistribuzione dei contenuti non autorizzata espressamente dall’autore.