Home News Salernitana, è già antivigilia: ripresi gli allenamenti, Castori perde Di Tacchio e...

Salernitana, è già antivigilia: ripresi gli allenamenti, Castori perde Di Tacchio e spera in qualche recupero

Il capitano fuori per squalifica. Più di qualche cambio nel possibile undici di martedì sera

797
0
Tempo di lettura: 2 minuti

Neanche un attimo per riflettere sulla sconfitta di Brescia in casa Salernitana, vista l’imminente gara di martedì contro il Lecce. Rientrati dalla Lombardia dopo il netto k.o. del Rigamonti, i granata di Castori sono tornati ad allenarsi questa mattina al Mary Rosy, iniziando la – breve – preparazione in vista del match in programma dopodomani all’Arechi contro i salentini. Gara in cui mancherà con certezza Francesco Di Tacchio: il capitano granata era infatti diffidato prima della gara giocata ieri al Rigamonti, e il cartellino giallo rimediato contro la formazione di Dionigi costerà al mediano pugliese un turno di squalifica. Il numero 14 sarà quindi nuovamente a disposizione per l’impegno – altrettanto delicato – di venerdì allo Stirpe di Frosinone.

Vista l’assenza del capitano, uomo fin qui cruciale in mediana, Castori spera ulteriormente in un recupero di Schiavone: l’ex Bari è ancora da monitorare, e potrebbe tornare a disposizione in extremis. In caso di nuovo forfait, la profonda emergenza nella zona nevralgica spingerà il tecnico a concedere una chance dal primo minuto a Capezzi, oltre all’automatica conferma di Dziczek. Le gare ravvicinate comporteranno facilmente più di qualche cambio soprattutto in difesa, dove Mantovani e Lopez ritroveranno facilmente una maglia nell’undici titolare. Il pacchetto arretrato potrebbe riavere a disposizione Veseli, che comunque anche in caso di recupero siederebbe in panchina; discorso analogo per Micai, che pur smaltendo il problema alla spalla finirebbe in tribuna. Non ci sarà invece Lombardi, ai box ormai da quasi due mesi.

I granata hanno lavorato quest’oggi in due gruppi divisi, dopo una fase di riscaldamento congiunto: lavoro rigenerativo per chi ha giocato ieri, forza in palestra ed esercitazioni tattiche per gli altri. Seduta di rifinitura fissata per le 15:00 di domani ancora al Mary Rosy, poi martedì sera all’Arechi arriverà la formazione di Corini: per la Salernitana, oltre ad un’immediata chance di riscatto, si tratterà di un altro test di altissimo spessore.

© solosalerno.it - tutti i diritti riservati. È vietata la pubblicazione e la redistribuzione dei contenuti non autorizzata espressamente dall’autore.