Home Calciomercato Salernitana, piace Cavion ma il colpo a sorpresa resta improbabile. Firenze torna...

Salernitana, piace Cavion ma il colpo a sorpresa resta improbabile. Firenze torna in C

L'arrivo di Kiyine potrebbe chiudere il mercato in anticipo. Attese novità sulle trattative in uscita

1160
0
Tempo di lettura: 2 minuti

Mercato della Salernitana in pieno stallo a 4 giorni dalla fine delle trattative. La società granata, che stamattina ha ufficializzato il ritorno di Kiyine, ha alte probabilità di chiudere questa finestra di riparazione senza ulteriori colpi, salvo novità last minute. L’ipotesi del colpo a sorpresa resta, però, al momento improbabile. Il sodalizio di via Allende continua a seguire Cavion per il centrocampo e Buongiorno per la difesa, ma al momento sembrerebbe esserci scarsa possibilità di una trattativa con Ascoli e Torino. In attacco Pettinari resta il sogno di Castori, ma l’attaccante percepisce un ingaggio elevato e il Lecce non vuole cederlo ad una diretta concorrente. Inoltre, la società dovrebbe comunque liberare una casella in avanti, e ad oggi Giannetti, unico attaccante sul mercato, resta difficilissimo da piazzare: il Pescara resta alla finestra, ma l’ex Livorno percepisce un ingaggio non indifferente che rappresenta, per ora, un muro invalicabile per qualsiasi trattativa.

In uscita Karo è un nuovo giocatore del Maritimo, mentre Veseli flirta con la Virtus Entella: il passaggio del jolly difensivo albanese in biancazzurro ha alte probabilità di concretizzarsi nelle battute finali di mercato. Difficile piazzare Micai, non attratto da possibili piste estere, mentre Guerrieri potrebbe finire in Serie C, dove è seguito da diversi club. Scongiurato, salvo grosse sorprese, il rischio di un addio anticipato di Tutino: l’attaccante partenopeo resterà a Salerno fino a fine stagione. Resta in bilico la posizione di Lopez, che – vista la presenza dei nuovi arrivati Sy e Durmisi sull’out mancino – potrebbe scegliere di guardarsi intorno alla ricerca di maggior minutaggio, e partire qualora arrivassero offerte interessanti. Verso l’addio Antonucci, che potrebbe tornare a Roma ed essere girato in prestito altrove, mentre la Salernitana riaccoglie soltanto di passaggio Marco Firenze: il centrocampista classe ’93 rientra in anticipo dall’esperienza negativa in prestito al Novara, e tornerà a giocare in terza serie. Sull’ex Crotone è forte l’interessamento del Padova, società in ottimi rapporti con la Salernitana dopo gli affari Curcio, Baraye e Vannucchi condotti in estate.

© solosalerno.it - tutti i diritti riservati. È vietata la pubblicazione e la redistribuzione dei contenuti non autorizzata espressamente dall’autore.