Home News Salernitana, la probabile formazione: tornano Tutino e Casasola, rebus corsia mancina

Salernitana, la probabile formazione: tornano Tutino e Casasola, rebus corsia mancina

Il tecnico conferma il 3-5-2 per la gara con il Chievo. Diversi candidati in lizza per la fascia sinistra

492
0
Tempo di lettura: 2 minuti

Giornata di vigilia in casa Salernitana, verso il match di domani pomeriggio all’Arechi contro il Chievo. Dopo la rifinitura di questa mattina e l’elenco dei convocati, che conferma i forfait di Durmisi e Kupisz (oltre a quello del lungodegente Lombardi), Castori medita più di qualche cambio di formazione.

Ad ogni modo, l’emergenza sulle fasce sarà un ulteriore stimolo per confermare l’abituale 3-5-2, in luogo di un 4-4-2 ormai messo in naftalina da settimane. Possibili novità potrebbero aver luogo nel pacchetto difensivo, dove Aya e Bogdan si contendono il posto sul centro-destra: il croato ha giocato bene nelle ultime due uscite, e parte in leggero vantaggio sull’ex difensore del Pisa. A completare il terzetto saranno gli intoccabili Gyomber e Mantovani.

In mediana Castori potrà contare ancora su un’ampia gamma di soluzioni, ma salvo sorprese il tecnico confermerà ancora una volta il terzetto sceso in campo contro Pescara e Reggina: Di Tacchio a fare da scudo in mediana, con Coulibaly e Capezzi favoriti nel ruolo di mezz’ali. L’ex Sampdoria è insidiato dalla concorrenza di Anderson e dell’ex di turno Kiyine, ma resta in pole per un posto dal 1′ come interno sinistro.

L’enigma più significativo, che terrà banco fino alle ultime ore pre-gara, riguarda la fascia sinistra: con Durmisi out e Cicerelli a mezzo servizio, Castori potrebbe concedere a Jaroszynski la possibilità di esordire subito nella sua seconda avventura in granata. Il polacco offrirebbe notevolmente più garanzie rispetto a Sy quanto ad esperienza, ed è più pronto fisicamente rispetto a Kiyine, altro calciatore adattabile come quinto a tutta fascia. In lizza però anche Veseli, a caccia di una chance per riscattare una prima parte di stagione negativa.

A destra tornerà titolare Casasola dopo la squalifica (scelta obbligata vista l’assenza di Kupisz), mentre in attacco Castori è pronto a rimettere in gioco Tutino: dopo due panchine consecutive, il numero 9 granata tornerà a formare la coppia offensiva con Djuric. Dalla panchina Gondo – che è recuperato ma in settimana si è allenato a parte – e il nuovo arrivato Kristoffersen.

SALERNITANA (3-5-2): Belec; Bogdan, Gyomber, Mantovani; Casasola, Coulibaly, Di Tacchio, Capezzi, Jaroszynski; Tutino, Djuric.

© solosalerno.it - tutti i diritti riservati. È vietata la pubblicazione e la redistribuzione dei contenuti non autorizzata espressamente dall’autore.