Home Giovanili Primavera 2: Pisa-Salernitana 3-1, i granatini cadono ancora in trasferta

Primavera 2: Pisa-Salernitana 3-1, i granatini cadono ancora in trasferta

I baby granata tornano da Pisa con il quarto k.o. di fila

532
0
Tempo di lettura: < 1 minuto

Altro giro, altra corsa: allo stadio Masoni di Fornacette arriva l’ennesima doccia fredda per i ragazzi di mister Rizzolo. I

l Pisa conquista i primi tre punti della stagione battendo per 3-1 una Salernitana vittima di se stessa: i troppi errori individuali e le distrazioni del reparto difensivo hanno sancito la quarta sconfitta di fila.
La gara si mette subito in salita per i Bersaglieri che regalano il primo goal al 6’, in cui l’attaccante pisano Cenni approfitta del doppio errore in area piccola del portiere granata e insacca per l’1-0.
Alla mezz’ora, arriva il raddoppio dei neroazzurri con Sibilio che coglie di sorpresa la retroguardia salernitana, siglando il 2-0 con un destro fulmineo.
La prima frazione di gioco si conclude con i granatini che cercano invano di scalfire la retroguardia toscana.
Nella ripresa, i Bersaglieri scendono in campo con un piglio totalmente diverso e al 56’ i granata accorciano le distanze: Guida raccoglie un pallone sulla trequarti e con un destro rasoterra trafigge Falsettini, riaccendendo le speranze granata.
Al 73’, però, arriva la doccia fredda per i ragazzi di mister Rizzolo: il 3-1 dei padroni di casa con Arapi taglia definitivamente le gambe ai granata e le chances di rimonta.

La Salernitana perde, così, l’occasione di poter conquistare i primi punti di questo 2021.

In vista della prossima gara, nella quale la Salernitana scenderà in campo contro il Frosinone, mister Rizzolo dovrà infondere nuovi stimoli e tenere alto il morale nei suoi ragazzi. Come sempre, lavoro sodo e sacrificio sembrano essere l’unica medicina che possa guarire le ferite della Salernitana.

Articolo precedenteIn testa pareggiano tutte ad eccezione del Venezia. Bagarre dal secondo al sesto posto. Empoli in fuga.
Articolo successivoGol o non gol: la verità, stavolta, non sta nel mezzo