Home News Salernitana, accadde il 2 marzo

Salernitana, accadde il 2 marzo

597
0
Fonte immagine: www.salernitanastory.it
Tempo di lettura: 3 minuti

Giorno di derby e di grandi bomber. Questo il modo più appropriato per riassumere il 2 marzo nella pluricentenaria storia della Salernitana. Domani la Bersagliera contro la SPAL sarà di scena per la 12/a volta in questa particolare data, con gli 11 precedenti che sono ricchi di straregionali e di firme prestigiose in attacco. Per un bilancio che consta di 6 vittorie, 4 pareggi e una sola sconfitta.

L’elenco dei successi inizia il 2 marzo 1952, quando la Salernitana di Rudy Hiden ebbe la meglio sul Siracusa per 1-0. Gol partita di Luigi Moltrasio al 56′. Sei anni dopo, questa volta in C, la Bersagliera sbancò Siena per 2-1. Bianconeri toscani in vantaggio con Rossi e rimonta granata con Bellini e gol partita di Gigi Gigante a quattro minuti dal termine.

Il 2 marzo 1975 fu il giorno del primo derby regionale vinto in questa data. Al “Vestuti”, la Salernitana di Giacomino Losi si impose 1-0 sulla Casertana con gol partita siglato da Marchi. Cinque anni dopo, la vittoria forse più bella. Correva il 2 marzo 1980, infatti, quando la Salernitana di Giammarinaro espugnò il “Comunale” di Cava de’ Tirreni per 1-0 grazie al più classico dei gol degli ex, dato che a segnare la rete che decise il derby fu Lele Messina, la stagione precedente in blu foncé.

Da bomber a bomber. Il 2 marzo 1986, la Salernitana ebbe la meglio al “Vestuti” sul Brindisi per 1-0. Decise dal dischetto Antonio De Vitis, che mise a referto in questo modo una delle sue 16 reti di quella stagione che gli valsero il titolo di capocannoniere.

Infine, il recente successo del 2 marzo 2014 per 2-1 contro il Benevento all'”Arechi”, passato alla storia per il rocambolesco modo in cui avvenne. I sanniti passarono in vantaggio con Negro, ma nel finale rimasero in 9 per l’espulsione di Som e del portiere Baiocco e con l’attaccante Evacuo costretto a improvvisarsi estremo difensore, poiché i giallorossi avevano esaurito le tre sostituzioni a loro disposizione. La Salernitana ne approfittò prima pareggiando con Mendicino e poi con il gol vittoria di Gustavo che fece letteralmente “cadere l’Arechi“.

Quattro i pareggi. L’elenco comincia dalla prima partita in assoluta disputata dalla Salernitana il 2 marzo. Era il 2 marzo 1941, quando la Salernitana impattò 2-2 in casa della Cavese. Gli uomini di mister Kertesz si mangiarono le mani, perché si portarono avanti sul 2-0 grazie a Lazzarini e Dalfini, ma si fecero raggiungere dai metelliani grazie a Bisotti e Dalia.

Il 2 marzo 1969, la Salernitana si fece bloccare in casa dal Cosenza sull’1-1. Granata in vantaggio con Franco Rosati, pareggio dei calabresi con Fusaro. Gli altri 2 pareggi portano paradossalmente entrambi la firma di Franco Varrella. Due 0-0 esterni, quello del 2 marzo 1997 a Cremona e quello del 2 marzo 2003 a Livorno, con il tecnico di Bellaria Igea Marina sulla panchina granata.

Infine, l’unica sconfitta del 2 marzo. Avvenuta paradossalmente in un campionato storico, quello di Serie B 1946/1947, che portò per la prima volta la Salernitana in Serie A. Un torneo con solo 4 passaggi a vuoto, l’ultimo dei quali avvenne appunto il 2 marzo 1947 al “Carlo Pranzo” di Lecce. I salentini si imposero 1-0 con rete al 5′ di De Santis.

I precedenti della Salernitana in campionato il 2 marzo

02/03/1941, 17/a giornata Serie C girone C 1940/1941, Cavese-Salernitana 2-2 6′ Lazzarini (S), 37′ Dalfini (S), 44′ Bisotti (C), 53′ Dalia (C)
02/03/1947, 20/a giornata Serie B girone C 1946/1947, Lecce-Salernitana 1-05′ De Santis
02/03/1952, 23/a giornata Serie B 1951/1952, Salernitana-Siracusa 1-0 56′ Moltrasio
02/03/1958, 23/a giornata Serie C 1957/1958, Siena-Salernitana 1-221′ Rossi (SI), 28′ Bellini (SA), 86′ Gigante (SA)
02/03/1969, 24/a giornata Serie C girone C 1968/1969, Salernitana-Cosenza 1-156′ Rosati (S), 74′ Fusaro (C)
02/03/1975, 24/a giornata Serie C girone C 1974/1975, Salernitana-Casertana 1-059′ Marchi
02/03/1980, 22/a giornata Serie C1 girone B 1979/1980, Cavese-Salernitana 0-1 39′ Messina
02/03/1986, 23/a giornata Serie C1 girone B 1985/1986, Salernitana-Brindisi 1-034′ rig. De Vitis
02/03/1997, 24/a giornata Serie B 1996/1997, Cremonese-Salernitana 0-0
02/03/2003, 24/a giornata Serie B 2002/2003, Livorno-Salernitana 0-0

02/03/2014, 26/a giornata Prima Divisione girone B 2013/2014, Salernitana-Benevento 2-115′ Negro (B), 90’+1′ rig. Mendicino (S), 90’+4′ Gustavo (S)

© solosalerno.it - tutti i diritti riservati. È vietata la pubblicazione e la redistribuzione dei contenuti non autorizzata espressamente dall’autore.