Home News Salernitana, contro la Spal ancora 3-5-2: Veseli verso la conferma, ballottaggio in...

Salernitana, contro la Spal ancora 3-5-2: Veseli verso la conferma, ballottaggio in mediana

Belec pronto al rientro tra i pali. In avanti si rivede Djuric

530
0
Tempo di lettura: 2 minuti

Più continuità che necessità alla base delle scelte di Castori in vista della gara di domani contro la Spal. Nonostante si torni in campo appena quattro giorni dopo lo 0-0 del Mapei Stadium contro la Reggiana, il tecnico granata confermerà quasi in blocco gli undici giocatori scesi in campo venerdì scorso contro la banda di Alvini. Due le novità attese nel 3-5-2 di marca granata. La più significativa dovrebbe aver luogo tra i pali: Belec infatti ha recuperato dal problema al gemello destro, ed è tornato tra i convocati; dopo due partite in cui è stato ben rimpiazzato da Adamonis, l’estremo difensore sloveno è quindi pronto a riprendersi il proprio posto a difesa della porta granata. Davanti a lui la retroguardia vedrà ancora titolari Aya sul centro-destra e Gyomber a guida della difesa, mentre come braccetto sinistro Castori dovrebbe nuovamente optare per Veseli, reduce da una buona prova in quel di Reggio. Difficile che il tecnico rischi subito Mantovani, recuperato in extremis dopo il forfait per la trasferta emiliana.

In mediana Di Tacchio resta inamovibile come diga centrale, così come Coulibaly alla sua destra: il senegalese ha sempre giocato da titolare sin dal suo arrivo a Salerno, e il match di domani non dovrebbe modificare l’andazzo. Ballottaggio invece nel ruolo di interno sinistro, dove Capezzi resta favorito su un Kiyine entrato col piglio giusto venerdì sera al Mapei. Il marocchino potrà certamente essere un’arma in più a gara in corso contro gli estensi. Conferme anche sulle corsie laterali, che saranno ancora presidiate da Casasola a destra e Jaroszynski sull’out mancino. Il polacco resta in vantaggio sulla concorrenza di Sy e del più offensivo Cicerelli. Novità in attacco, dove Djuric riprenderà posto da titolare in luogo di Gondo: il bosniaco andrà a ricomporre il tradizionale tandem offensivo con Tutino. Entrambi, peraltro, scenderanno in campo da diffidati.

SALERNITANA (3-5-2): Belec; Aya, Gyomber, Veseli; Casasola, Coulibaly, Di Tacchio, Capezzi (Kiyine), Jaroszynski; Tutino, Djuric.

© solosalerno.it - tutti i diritti riservati. È vietata la pubblicazione e la redistribuzione dei contenuti non autorizzata espressamente dall’autore.