Home News Antivigilia amara per Castori: si ferma Aya, Veseli resta in pole per...

Antivigilia amara per Castori: si ferma Aya, Veseli resta in pole per la difesa

Problema muscolare per l'italo-tunisino, da valutare nella giornata di domani

273
0
Tempo di lettura: < 1 minuto

A 48 ore dalla gara di sabato contro il Cosenza, Castori rischia di dover rinunciare ad uno dei tasselli più importanti del suo puzzle. Nel corso dell’allenamento di oggi pomeriggio al Mary Rosy, infatti, si è fermato Ramzi Aya: il difensore italo-tunisino ha accusato un risentimento muscolare al retto femorale destro, concludendo in leggero anticipo la seduta rispetto al resto del gruppo. Le condizioni del numero 13 granata andranno valutate con accuratezza nelle prossime 24 ore, con la rifinitura di domani che scioglierà ogni dubbio.

In caso di forfait, Castori sarà ovviamente chiamato a modificare il terzetto difensivo, e in particolare i partner ai lati dell’insostituibile Gyomber. Se sul centro-sinistra Mantovani è destinato ad un ritorno da titolare dopo aver saltato qualche partita per problemi fisici, dal lato opposto l’eventuale assenza di Aya renderebbe necessario trovare un’alternativa: al momento sarebbe in pole Veseli, che dopo le buone prestazioni fornite recentemente come braccetto di sinistra è pronto a traslocare sul centro-destra. L’albanese è favorito su Bogdan, e tornerebbe ad agire come braccetto destro, posizione in già occupata quest’anno nella gara inaugurale contro la Reggina, quando completò un terzetto improvvisato al fianco di Migliorini e Lopez.

Novità positive arrivano da Kristoffersen, che si è regolarmente allenato in gruppo e dovrebbe essere tra i convocati per la gara di sabato, mentre Guerrieri ha svolto ancora fisioterapia. Il portiere scuola Lazio non sarà disponibile, al pari di Dziczek e Lombardi. La squadra oggi ha svolto lavoro tattico e palle inattive – ormai un’abitudine ad ogni antivigilia -, e domani alle 14:00 tornerà in campo per la seduta di rifinitura, ultimo allenamento prima del match con i silani.

© solosalerno.it - tutti i diritti riservati. È vietata la pubblicazione e la redistribuzione dei contenuti non autorizzata espressamente dall’autore.