Home News Taccuino avversario – Paglia (PadovaSport.tv): “Cittadella-Salernitana è uno scontro diretto. Le parole...

Taccuino avversario – Paglia (PadovaSport.tv): “Cittadella-Salernitana è uno scontro diretto. Le parole di Iori a Monza? Dettate dal momento. Salernitana promossa in A?”

207
0
Tempo di lettura: < 1 minuto

Questa sera alle 19 la Salernitana sarà di scena al “Tombolato” di Cittadella, sfidando i granata veneti per la sfida valevole per la 29/a giornata di Serie B 2020/2021. A presentarci la squadra padovana, vi è il giornalista Enea Paglia della testata Padovasport.tv e dell’emittente Telecittà.

Ciao Enea. Allora, che Cittadella vedremo in campo questa sera?
Ciao. Vedremo un Cittadella in ripresa dopo qualche passo falso fatto soprattutto in casa. Dopo aver cambiato modulo, Venturato ha rimediato ottenendo una bella vittoria sul Pisa e buone prestazioni“.

Consideri la partita con la Salernitana uno scontro direttissimo, anche per un eventuale discorso di promozione diretta?
Beh, decisamente si. Può valere molto ai fini del secondo posto“.

Si è scatenato un trambusto mediatico qualche settimana fa, dopo la parole di Iori durante Monza-Cittadella. Cosa ne pensi?
Mah, penso che sono state parole dettate dal momento visto che il Cittadella aveva realizzato un gol regolare, annullato ingiustamente. Tutto qui“.

Dopo Foscarini, anche Venturato si trova da diverso tempo sulla panchina del Cittadella. Cosa rende questa piazza una isola felice per i tecnici?
Venturato è un ottimo allenatore e sta ottenendo grandi risultati con una rosa giocatori che ogni anno viene stravolta. Cittadella è un’isola felice, ma devi lavorare bene per rimanere a lungo“.

La Salernitana un girone dopo. Te l’aspettavi nelle posizioni nobili della classifica?
Sinceramente no, non me l’aspettavo. Ma ora che è lì sono sicuro che ci proverà fino alla fine.

In caso di eventuale promozione, secondo te Lotito ha già la soluzione pronta per risolvere il problema della multiproprietà?
Certamente. Lotito è un grande presidente e in caso di promozione farà ancora di più“.

In conclusione, un calciatore potenzialmente decisivo per parte.
Per la Salernitana, dico Djuric perché bisogna sempre fare attenzione agli ex. Gargiulo invece per il Cittadella. Occhio, è il capocannoniere della squadra partendo quasi sempre dalla panchina

© solosalerno.it - tutti i diritti riservati. È vietata la pubblicazione e la redistribuzione dei contenuti non autorizzata espressamente dall’autore.