Home News Salernitana-Brescia, le probabili formazioni: Castori rilancia Tutino, zero cambi per Clotet

Salernitana-Brescia, le probabili formazioni: Castori rilancia Tutino, zero cambi per Clotet

Il capocannoniere granata torna titolare nel 3-5-2 dei padroni di casa. Squadra che vince non si cambia per il tecnico catalano

241
0
Tempo di lettura: 3 minuti

Vincere per non perdere la vista sul secondo posto e conquistare la terza piazza. Questo l’obiettivo della Salernitana, che questa sera affronterà il Brescia all’Arechi nell’ultima gara del trentesimo turno di Serie B. I granata di Castori occupano attualmente il quinto posto con 48 punti, e in caso di vittoria riuscirebbero a riportarsi davanti al Venezia e a superare il Monza, proprio in virtù del successo ottenuto ieri dai lagunari in terra brianzola. Dal’altro lato, però, le Rondinelle allenate da Clotet arrivano a Salerno sull’onda dell’entusiasmo: la cura del tecnico spagnolo ha funzionato, e dal momento del suo arrivo la media punti biancazzurra è all’altezza della zona promozione diretta.

Ben quattro le vittorie consecutive con cui gli ospiti arrivano all’Arechi, con altrettanti clean sheet. Segno di una solidità difensiva fin qui mai mostrata, che – insieme ai passi avanti in zona gol – ha portato la formazione lombarda al decimo posto con 39 punti. Brescia capace di risalire a -4 dai playoff, situazione inimmaginabile fino a poche settimane fa, quando Ayé e compagni erano di poco sopra alla zona playout. Dal canto suo, la Salernitana continua una marcia basata sulla regolarità: i granata arrivano da ben 11 risultati utili consecutivi. Di questi, però, ben 8 sono i pareggi e soltanto 3 le vittorie: ecco perché battere il Brescia darebbe ai granata la possibilità di svoltare nel girone di ritorno. Una seconda parte di campionato in cui, oltre ad aver registrato una media punti inferiore alle prime 10 gare d’andata, i granata sono ancora a secco di vittorie all’Arechi.

Tra le fila dei padroni di casa, Castori deve fare a meno degli indisponibili Aya, Guerrieri, Lombardi e Dziczek. Un solo cambio di formazione nel 3-5-2 granata rispetto allo 0-0 di quattro giorni fa a Cittadella. Tra i pali Belec. Terzetto difensivo ancora guidato da Gyomber, con Bogdan e Veseli a fare da braccetti laterali. In mediana il solito Di Tacchio sarà ancora coadiuvato da Coulibaly e Capezzi come interni di centrocampo, mentre sulle corsie laterali agiranno Casasola a destra e Jaroszynski a sinistra. L’unica novità andrà in scena in attacco, dove Tutino ritroverà un posto nell’undici titolare. L’attaccante partenopeo farà coppia con Gondo, il quale resta il leggero vantaggio nel ballottaggio con Djuric.

Su sponda ospite, Clotet rinuncia agli indisponibili Spalek, Ninkovic, Semprini, Pandolfi e Skrabb, mentre saranno in panchina Ndoj e il grande ex Donnarumma, seppur entrambi non al top. Il tecnico catalano confermerà in blocco l’undici vincente martedì contro la Reggina. Ospiti in campo dunque ancora con il 4-3-2-1 per cercare il quinto successo consecutivo. In porta Joronen, davanti a lui la coppia centrale formata da Cistana e Chancellor. A destra Karacic, mentre a sinistra Martella resta favorito su Pajac, cercato dalla Salernitana durante il mercato di gennaio. In mediana spazio alle geometrie di Van de Looi, autore del gol decisivo quattro giorni fa nonché della rete che aprì le marcature nella gara d’andata, vinta 3-1 dai biancazzurri. Al fianco del regista olandese agiranno ancora Bisoli e Bjarnason, anch’egli in gol all’andata. Sulla trequarti scalpita Labojko, ma saranno ancora Jagiello e l’ex granata Ragusa a supportare Ayé.

Queste le probabili formazioni:

SALERNITANA (3-5-2): Belec; Bogdan, Gyomber, Veseli; Casasola, Coulibaly, Di Tacchio, Capezzi, Jaroszynski; Tutino, Gondo. A disposizione: Adamonis, Micai, Mantovani, Sy, Durmisi, Schiavone, Boultam, Kupisz, Cicerelli, Djuric, Anderson, Kristoffersen. Allenatore: Castori.

BRESCIA (4-3-2-1): Joronen; Karacic, Chancellor, Cistana, Martella; Bisoli, Van de Looi, Bjarnason; Jagiello, Ragusa; Ayé. A disposizione: Kotnik, Mateju, Mangraviti, Pajac, Papetti, Ndoj, Ghezzi, Labojko, Donnarumma, Fridjohnsson. Allenatore: Clotet.

ARBITRO: Alberto Santoro di Messina. Assistenti: Bresmes – Margani. IV Uomo: Camplone.

Porte chiuse. Fischio d’inizio ore 21:00, diretta DAZN e DAZN1.

© solosalerno.it - tutti i diritti riservati. È vietata la pubblicazione e la redistribuzione dei contenuti non autorizzata espressamente dall’autore.