Home News Lecce superiore, la Salernitana si arrende. Al “Via del Mare” 2-0 per...

Lecce superiore, la Salernitana si arrende. Al “Via del Mare” 2-0 per i giallorossi

338
0
Tempo di lettura: 2 minuti

Il Lecce fa valere il suo tasso tecnico battendo per 2-0 la Salernitana nella sfida valevole per la 31/a giornata di Serie B 2020/2021. Giallorossi in gol con Pettinari e Maggio. Granata in 10 per mezz’ora causa espulsione di Bogdan.

La partita di cartello della 31/a giornata di Serie B 2020/2021. Questa è senz’ombra di dubbio Lecce-Salernitana, seconda in classifica contro terza. La partenza è di marca salentina. I giallorossi, nel giro di tre minuti, costruiscono tre occasioni. Al 10′, Mantovani, nell’anticipare Pettinari, sfiora l’autogol evitato solo grazie a un colpo di reni di Belec che devia in calcio d’angolo. Proprio dall’angolo successivo, Lucioni svetta di testa e il portiere sloveno si oppone splendidamente alzando sopra la traversa. Nuovo calcio d’angolo e si rinnova il duello Lucioni-Belec. Il difensore conclude dall’interno dell’area e l’estremo difensore granata non si fa sorprendere.

Al 28′, ancora Belec sugli scudi. Il portiere sloveno si oppone alla Garella – cioè, di piede – dal rasoterra ravvicinato di Henderson ben imbeccato da Pettinari. Tre minuti dopo, ancora Lecce vicino al gol. Coda si libera – forse fallosamente – di Bogdan e tira. Il pallone, deviato dallo stesso Bogdan, impatta sulla traversa e Di Tacchio è abile a sbrogliare la matassa sulla linea di porta.

Il fortino della Salernitana regge fino al 43′. Quando Pettinari si inventa un grandissimo gol. Palla di Tachtsidis, l’ex Trapani mette giù la sfera, elude con un sinistro-destro Jaroszynski e con un rasoterra la mette dove davvero Belec non può far nulla. Il primo tempo si conclude quindi con i salentini in vantaggio per 1-0.

Ripresa e al 51′, finalmente occasione granata. Cross di Casasola, Capezzi cicca una rovesciata ma il pallone arriva a Tutino che controlla e calcia a botta sicura, ma, per sua sfortuna, Maggio devia il pallone quel tanto che basta per far terminare la sfera in calcio d’angolo. Al 57′, conclusione da lontano di Di Tacchio alta non di molto. La risposta del Lecce, 60 secondi dopo, è ancora affidata a Pettinari con un rasoterra che termina fuori non di molto.

Al 64′, filtrante di Henderson per Coda. L’ex granata anticipa Bogdan che lo stende. Espulsione inevitabile e Salernitana in 10. Castori rivoluziona la squadra inserendo Anderson e Kupisz per Capezzi e Djuric, con Casasola che quindi arretra nel terzetto difensivo.

Al 72′, i salentini chiudono la partita. Uno-due tra Maggio e il neoentrato Rodriguez e l’ex Napoli di testa all’interno dell’area piccola non può sbagliare. Girandola di cambi da una parte e dall’altra e all’89’ Belec evita il 3-0 opponendosi al tiro del neoentrato Yalcin. Non accade più nulla. Il Lecce batte la Salernitana per 2-0 e sale a quota 55 punti, a -4 dall’Empoli. Salernitana che resta terza a 51 punti, a pari punteggio col Monza.

LECCE-SALERNITANA 2-0 (1-0)

LECCE (4-3-1-2): Gabriel; Maggio, Lucioni, Meccariello (83′ Dermaku), Gallo; Majer, Tachtsidis (59′ Hjulmand), Björkengren (83′ Paganini); Henderson; Pettinari (72′ Rodriguez), Coda (83′ Yalçin). A disp.: Bleve, Vigorito, Pisacane, Stepinski, Nikolov, Zuta, Calderoni All: Corini
SALERNITANA (3-5-2): Belec; Bogdan, Gyomber, Mantovani; Casasola, Coulibaly (76′ Schiavone), Di Tacchio, Capezzi (67′ Anderson), Jaroszynski (87′ Cicerelli); Djuric (67′ Kupisz), Tutino (76′ Kristoffersen). A disp.: Micai, Veseli, Sy, Boultam, Kiyine. All. Castori.

Marcatori: 43′ Pettinari, 72′ Maggio

Note – Espulsi: Bogdan (S)

Articolo precedente1 a 0 al “Via Del Mare”, Pettinari porta in vantaggio i giallorossi
Articolo successivoSopra la sufficienza il solo Belec, in una partita da dimenticare.