Home Editoriale Maggio firma il doppio vantaggio salentino

Maggio firma il doppio vantaggio salentino

L'ex calciatore del Napoli trova il terzo centro stagionale con la casacca giallorossa

525
0
Tempo di lettura: < 1 minuto

Chistian Maggio, 39 anni suonati, raggiunge quota 3 realizzazioni in 11 gare giocate. Il classe ’82 nasce come esterno di centrocampo, capace di incursioni in area avversaria che molto spesso lo portano al gol.

Infatti, è sua la firma del raddoppio salentino, grazie ad un assist del neo entrato Rodriguez che, gli consente di colpire, chirurgicamente, il pallone di testa.

Al triplice fischio il difensore giallorosso viene intervistato ai microfoni di Dazn:

“ Abbiamo giocato un’ottima gara, è indispensabile continuare così, dobbiamo cavalcare quest’onda. La sosta ha contribuito a dare al gruppo ulteriore benzina. Il Lecce, quest’anno, è composto da un grande spirito di squadra che vuole raggiungere obiettivi importanti.

Rispetto al campionato dello scorso anno con il Benevento, il Lecce è una squadra che sta sorprendendo ed è in continua crescita.

Il mio star bene è merito di tutti i membri di questa squadra, mi hanno fatto ritrovare una nuova giovinezza.

L’unico rammarico è legato all’assenza dei tifosi, mi sarebbe piaciuto assistere alle loro reazioni rispetto al bel momento che stiamo vivendo. Mancano ancora diverse gare, ogni partita va affrontata come se fosse l’ultima.

Il gol di oggi lo dedico alla mia famiglia ed ai miei genitori che mi guardano dall’alto”.

Articolo precedenteSopra la sufficienza il solo Belec, in una partita da dimenticare.
Articolo successivoNulla è perduto, ma Castori tragga insegnamento dal passato e ascolti i suggerimenti del campo
Sono Raffaella Palumbo, classe 1990, salernitana dalla nascita. Per varie vicissitudine, sono espatriata a Genova da quando avevo 21 anni, nel capoluogo ligure esercito la professione di insegnate. Amo la vita in tutte le sue sfaccettature, non trascuro i dettagli. L'ottimismo, la curiosità, la follia, l'intraprendenza ed il sorriso sono caratteristiche di cui non posso fare a meno. Tra le gioie più grandi della mia vita rientra mia figlia: Martina. La pallavolo, la scrittura, i viaggi e la Salernitana sono le mie principali passioni. La benzina delle mie giornate risiede in tre espressioni che non cesso mai di ripetere a me stessa e agli altri: " VOLERE è POTERE, CARPE DIEM e PER ASPERA AD ASTRA"!!!