Home Prima Squadra Salernitana – Venezia: le mezzanelle.

Salernitana – Venezia: le mezzanelle.

601
0
Tempo di lettura: 3 minuti

BELEC VINTUN: L’ultima volta che si è fatto una risata di gusto Mantovani ancora doveva mettere i dentini.

BOGDAN X.5: Dà i tormenti a Johnsen, lo chiama femminiello e allisciacarcioffole per tutta la partita. Il DDL Zan è discusso (dai soliti 4 sciemi) e ancora non è entrato in vigore ma a lui già lo tengono puntato. Fann buon! Ovviamente sto pazziando, Luka è grande sostenitore dei diritti civili e indossa i parastinchi arcobaleno. MO, PERO’, SONO SERIO: STOP ALL’OMOTRANSFOBIA!!!

Omofobia, via libera dalla Camera ai primi cinque articoli - La Stampa

GYOMBER VENCHIQUAQQUO: “Forte, a te te chiammano ‘o squalo? Ma qua squalo e squalo ‘e chitemmuorto, tu me pari ‘o pesce mio quando sta arrepecchiato!”

VESELI CANTON TICINO: Dolcezza, muggiti, formaggio coi buchi e precisione. Il ragazzo ora è svizzero ha deciso di cambiare nazionalità per farsi convocare agli europei e anche perché l’Albania è guidata da Reja che non si capisce manco il cazzo quando parla e tiene il vizio di lasciare la rentama in bella vista.

CASASONICA PUARANTAPEPPE: Non doveva essere convocato, aveva ricevuto la missiva ufficiale da Buckhingam Palace. Ieri alle 15 stava il funerale del Principe Fulippo e al Castello di Windsor servivano cavalli per trasportare il feretro. Questo grave rifiuto ha fatto sì che la buonanima di Fulippo venisse portato alla chiesa a bordo di una Land Lover appreparata (non sto pazziando) a livello di Montecorvin Rovellshire and Oilevan Upon Tuscian.

SCHIAVONE QUINQUICI: Il piccolo infermiere tampona tutto il centrocampo del Venezia e fa pure l’insulina a Castori. PREZIOSISSIMO!

DI TACCHIO FRNDTC90D14H809F: Su un calcio d’angolo per noi chiava una gomitata in faccia a Modolo, talmente forte ma talmente forte che il povero centrale da che non sapeva dire manco pomodoro (diceva pomidoro) mo sa parlare 16 lingue.

KIYINE ?!?!!: Scambia il furgoncino per fare i tamponi per un sito dove si fanno i test tossicologici, Sofian sfreccia col suo booster truccato, sta ancora fuienn. Dice che mo sta dalle parti di Ouagadogou, in Burkina Faso.

KUPESCIO 69: Settimana da incorniciare per lo stantuffo polacco, ha trovato la Bavaria in offerta a 0.36 centesimi alla butteglia.

CICERELLI 99: Scontro durissimo con Di Mariano, fanno a gara a chi impenna meglio, tiene il Pitbull più aggressivo e si mette meglio i cazettini da sopra al cazone. Lasciateli stare so uagliun i miezz a vij.

TUTINO 89: Ingaggia un duello serratissimo con Ceccaroni, in due non apparano manco la tabellina del 3. GONDO 110 E LODE BACIO ACCADEMICO E SOFFOCOTTO DELLA COMMISSIONE: Cedric, che vuoi? La mia fidanzata? Me? Piglit a chi vuò tu! Ti amo per sempre e non dico più che sei un ceppone, quant’è vera la Madonna!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! Sei il mio piccolo dolce Didier Drogba!!!!

Castolo, storia e aneddoti sul mitico attaccante della Master League di PES

CAPEZZI DJURIC A. ANDERSON JAROSEXY: Na banda i fetient, uommn i nient, nu zuopp e duje surdat, ati cinc carcerat, nu muozz senza mazz, nu munaciell, nu cuoco giappenes, na jatt pu scartiell!! Rind a cambusa nu viecchj letrus: zoccl, muscun, perucchj e scarrafun.. TERRA TERRA!! Uagliù scenniiit!!!

CASTORI 101010100101: Il mister è un grande sostenitore del DDL ZAN. Vede Maleh, lo scambia per quel transetiello indonesiano che gli fece perdere la capa e non capisce più niente. Siamo con te Mister, VIVA L’AMORE LIBERO!!!

Sono nato a Salerno, pisciajuolo morirò!!!
Articolo precedenteMezz’ora timorosa, poi la quintessenza del calcio granata doma il Venezia
Articolo successivoPOLPETTE AI CARCIOFI
Nato nel '90. Due passioni governano i moti del cuore e, molto spesso, confluiscono l'una nell'altra: Salernitana e poesia.