Home News Ripresa al Mary Rosy, Castori può sorridere: Coulibaly torna a correre

Ripresa al Mary Rosy, Castori può sorridere: Coulibaly torna a correre

Il senegalese torna ad allenarsi (anche se a parte) dopo due settimane di fisioterapia. Si ferma Kristoffersen

719
0
Tempo di lettura: < 1 minuto

Notizie positive per Fabrizio Castori alla ripresa degli allenamenti. La Salernitana, che ieri ha riposato visto il rinvio del match con il Monza, è tornata ad allenarsi oggi pomeriggio al centro sportivo Mary Rosy. E la novità migliore, nonché quella più attesa durante questa sosta, riguarda Mamadou Coulibaly: il centrocampista senegalese è tornato quest’oggi a correre, svolgendo un lavoro atletico specifico.

L’ex Udinese non si è ancora allenato in gruppo, ma di fatto ha ricominciato a sudare per la prima volta dopo oltre due settimane di sola fisioterapia. Step importantissimo in vista di un recupero definitivo che Castori attende con trepidazione: il tecnico ha sempre utilizzato il classe ’99 sin dal suo arrivo a Salerno, e un rientro per la gara con il Monza in programma sabato 1 maggio sarebbe preziosissimo. Specie considerando che, qualora il match si fosse giocato oggi, Coulibaly non sarebbe certamente stato della partita.

Per quanto concerne il discorso infortuni, hanno svolto fisioterapia Aya, Sy e Kristoffersen, entrato in infermeria a causa dei postumi di una botta alla caviglia. È tornato ad allenarsi in gruppo Guerrieri, che ha smaltito la distrazione al legamento collaterale interno del ginocchio sinistro rimediata più di un mese fa. Dopo la seduta odierna (attivazione tecnica e partitella), la Salernitana tornerà ad allenarsi domani alle 15:00, continuando l’avvicinamento alla gara contro i brianzoli di Brocchi. Match che aprirà un tour de force di fuoco, in cui i granata giocheranno quattro volte nei dieci giorni finali della regular season.

Articolo precedenteSerie B, orario pazzesco (nel senso del termine): le ultime 4 giornate in campo alle 14
Articolo successivoCaso Covid nella Salernitana: un tesserato positivo dopo la gara col Venezia
Amante dello sport (quasi) a 360°, ma della Salernitana 1919 volte in più.