Home News Salernitana, seduta al Mary Rosy: in due lavorano a parte. Tamponi negativi

Salernitana, seduta al Mary Rosy: in due lavorano a parte. Tamponi negativi

Coulibaly e Kristoffersen verso il rientro. Ai box Aya e Sy

588
0
Tempo di lettura: < 1 minuto

Prosegue l’avvicinamento della Salernitana al big match di sabato con il Monza. I granata si sono allenati nel pomeriggio, non prima di aver svolto un nuovo giro di tamponi: i test effettuati in mattinata hanno dato esito negativo per tutti i membri del gruppo squadra, ma lo screening continuerà accuratamente nei prossimi giorni al fine di scongiurare qualsiasi rischio.

Calciatori e staff sono scesi in campo nel pomeriggio: sul prato verde del centro sportivo Mary Rosy, i granata hanno aperto la seduta odierna con un lavoro di forza, prima di una parte ad alta intensità con il pallone. In gruppo Coulibaly e Kristoffersen, che viaggiano entrambi verso il rientro, al pari di Lombardi, il quale potrebbe essere convocato per la prima volta dopo sei mesi di totale inattività: l’esterno viterbese, che sabato ha anche rimesso piede all’Arechi nella partitella in famiglia, tornerebbe così a respirare l’aria di un match ufficiale.

Hanno lavorato a parte invece Aya e Sy, entrambi in dubbio per la sfida di sabato: i due difensori andranno valutati nelle prossime 48 ore. Contro i brianzoli, oltre allo squalificato Djuric, mancherà con ogni probabilità anche mister Castori, ancora positivo al Covid. I granata torneranno ad allenarsi domani pomeriggio alle 15:00, ancora nella struttura di Pontecagnano.

Articolo precedenteL’Empoli pareggia con il Chievo e rimanda la festa promozione. Pari anche tra Entella e Pescara.
Articolo successivoCalciatori al Casinò: il comunicato del Monza e la posizione delle Asl competenti
Amante dello sport (quasi) a 360°, ma della Salernitana 1919 volte in più.