Home Prima Squadra Castori:«Soddisfatto per il risultato e per la tenuta dei ragazzi. Con il...

Castori:«Soddisfatto per il risultato e per la tenuta dei ragazzi. Con il Bologna sarà un’altra storia».

«Mercato? Se ne occupa il Direttore. Io devo pensare al campo. Questa settimana servirà per mettere benzina nelle gambe».

822
0
Tempo di lettura: 2 minuti

Un Castori visibilmente soddisfatto dalla prova della sua squadra ha analizzato in sala stampa la prova dei suoi glissando, però, sulle domande relative al mercato. In ogni caso, il trainer granata si gode il passaggio del turno in Coppa Italia ma con la testa già al Dall’Ara di Bologna.

C’erano molti giocatori nuovi e più fisicità in campo. Come valuta questo test?

«La strada è quella dell’anno scorso anche per favorire l’inserimento dei nuovi. E’ stato un test impegnativo. La Reggina è squadra di alta classifica. Siamo contenti per il passaggio del turno. A sei giorni dall’inizio del campionato bisognava testare la tenuta fisica e l’affiatamento».

Inevitabile parlare di mercato. Si aspetta Simy e quanti altri calciatori?

«Di mercato parla il direttore. Lui sa quello che ci serve. Ognuno ha i suoi ruoli. La squadra va completata, questo è chiaro, ma i ragazzi sono stati encomiabili stasera. Abbiamo una discreta tenuta ma non è ancora quella che vorrei. Mi ritengo soddisfatto».

Era la Reggina che si aspettava?

«Mi aspettavo questa Reggina. Squadra di grande qualità che fa girare palla. È la prima gara ufficiale con calciatori all’esordio ma la squadra ha fatto un primo tempo buono, poi abbiamo preso le misure e siamo andati ancora meglio e non abbiamo mai messo in discussione il risultato. Alla fine è subentrata la stanchezza».

Quanto è stato importante presentarsi con due gol per Bonazzoli? Le è mancato il contatto con la gente di Salerno?

«Esordire con doppietta è il massimo anche se la condizione di Bonazzoli non è ancora al top. La Curva mi è mancata. Alla fine ho cercato di salutare i ragazzi che sono venuti allo stadio».

Alla luce della squalifica di Di Tacchio in campionato, Come ha visto Lassana?

«Ha tenuto per un’oretta. Questa settimana servirà anche a lui per migliorare la condizione. Kechrida ha fatto un ottimo secondo tempo. È cresciuto alla distanza».

Jaroszynski e Bogdan come stanno?

«Jaro ha avuto un problema alla schiena. Bogdan ha un risentimento da valutare. Jaro recupera per il campionato e anche Schiavone».

Cosa si aspetta dalla squadra con il Bologna?

«Il tempo è dalla nostra parte. Più si gioca meglio è. Questa settimana si deve migliorare l’affiatamento e la tenuta fisica. Il Bologna è di un altro spessore ma ci faremo trovare pronti».

Articolo precedenteI gioielli di Bonazzoli illuminano l’Arechi. M.Coulibaly inesauribile. Kecrida si riscatta nella ripresa. Male Lassama Coulibaly
Articolo successivoLa classe del gioiello, il fiuto da rapace d’area: Bonazzoli-Salernitana, è già amore